Calciomercato Juventus, Ancelotti chiude al ritorno dell’attaccante

0
31

Ancelotti non vorrebbe far partire Moise Kean dall’Everton, nemmeno in prestito. L’attaccante classe 2000 potrebbe quindi rimanere ancora in Premier League

Ancelotti Juve
Carlo Ancelotti @ Getty Images

Carlo Ancelotti bloccherebbe l’operazione prestito con diritto di riscatto di Moise Kean alla Juventus, negli scorsi giorni l’attaccante italiano classe 2000 sembrava vicino ad un clamoroso ritorno in bianconero, si stava pensando all’ipotesi prestito con diritto di riscatto, ma l’allenatore dell’Everton non vorrebbe privarsi del suo giocatore, nonostante il ruolo marginale dell’attaccante. Giusto qualche giorno fa le indiscrezioni di mercato volevano il ritorno del centroavanti italiano a Torino: un operazione scambio di cartellini con Aaron Ramsey, che visto lo scarso feeling con il campionato italiano, sarebbe tornato in Premier League proprio all’Everton di Carlo Ancelotti. Ma da quanto si può leggere in un sondaggio di Calciomercato.it, gli inglesi sarebbero restii a far partire il proprio attaccante dopo solo un anno dall’acquisto. L’Everton infatti pagò 30 milioni di euro alla Juventus per il cartellino di Moise Kean.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Juventus ufficiale: Weston McKennie è un nuovo giocatore bianconero

Calciomercato Juventus, Ancelotti chiude al ritorno dell’attaccante

kean everton calciomercato juventus
Moise Kean, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Moise Kean era stato designato come vice del nuovo numero 9 bianconero, che a quanto pare potrà essere Edin Dzeko. Un acquisto necessario a fronte dei vari impegni della Vecchia Signora durante la stagione. Moise Kean conosce molto bene l’ambiente e la Serie A, e nonostante la sua giovanissima età, il giocatore è un classe 2000, i bianconeri avrebbero deciso anche sotto volere dello stesso allenatore Andrea Pirlo, di -nuovamente- puntare su di lui. Ma i piani degli inglesi sembrano diversi, anche lo stesso allenatore Ancelotti chiuderebbe ad una cessione del giovane attaccante, visto che nutre molta stima nelle sue caratteristiche. Un operazione, che, almeno per il momento, può considerarsi interrotta, proprio per il volere del club inglese, certamente restio a far partire i propri acquisti dopo un solo anno dall’acquisto. Intanto a Torino si aspetta ancora l’annuncio del nuovo numero 9, che nonostante un lotto di nomi decisamente importanti, ha come preferito del nuovo allenatore, il nome di Edin Dzeko.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, Dzeko non ha ancora deciso