Higuain, la cessione adesso è ufficiale. Il bilancio della Juve si aggrava

0
44

La Juventus ha comunicato l’addio ufficiale di Gonzalo Higuain e contestualmente ha svelato le cifre che impatteranno negativamente sul bilancio del club.

Calciomercato Juventus

Esattamente una settimana fa Gonzalo Higuain sbarcava all’aeroporto internazionale di Miami. L’attaccante argentino era atterrato negli States atteso da Jorge Mas, uno degli azionisti di maggioranza del suo nuovo club americano, il quale su Twitter aveva caldamente salutato l’acquisto del centravanti argentino: «Un caloroso benvenuto al Pipita, un attaccante ed un campione mondiale». Ieri pomeriggio la Juventus ha ufficializzato la rescissione contrattuale con il suo ex numero nove e la perdita a bilancio.

LEGGI ANCHE >>> Suarez l’italiano, Dzeko lo juventino. C’è chi sogna un doppio colpo

Higuain, perdita di 18.3 milioni

Andrea Angelli, numero uno della Juventus dal 2010
Andrea Angelli, numero uno della Juventus dal 2010

La Gazzetta dello Sport spiega che il bilancio si aggrava ancora di più. D’altra parte, la differenza rispetto alla prima versione del bilancio non è marginale, visto che l’argentino aveva un costo residuo di 18,3 milioni. Si trattava dell’ultima rata annuale dell’ammortamento per l’acquisto da 90 milioni (più oneri accessori) del 2016. Lo svincolo del contratto di Higuain fa, dunque, emergere una svalutazione di pari importo che la Juve caricherà nell’esercizio 2019-20. Il tutto con conseguente peggioramento del rosso: circa 90 milioni, non lontano dal record negativo di 95 milioni del 2011. insomma, le casse della Vecchia Signora hanno urgente bisogno di liquidità.