Calciomercato Juventus, il Psg nel futuro di Khedira: addio alle porte?

0
40

Calciomercato Juventus, la situazione relativa a Sami Khedira potrebbe subire un’evoluzione piuttosto importante nel corso delle prossime ore. Secondo tuttojuve.com, infatti, sul tedesco sarebbe piombato con decisione il Paris Saint Germain.

calciomercato juventus khedira infortunio
Sami Khedira al Paris Saint Germani, calciomercato juventus

CALCIOMERCATO JUVENTUS KHEDIRA PSG/ Buone nuove in casa Juve. Il club bianconero ha di fatto invitato Sami Khedira a cercarsi una nuova squadra, giacché considera conclusa l’avventura del tedesco sotto l’ombra della Mole. Se nelle settimane scorse il giocatore aveva opposto una certa resistenza alla proposta di Paratici di trovare una soluzione con rescissione consensuale ( come avvenuto nel caso di Gonzalo Higuain), qualcosa ultimamente sembra essersi smosso.

Leggi anche–>Morata con Dzeko, calciomercato: la Juve è pronta al doppio colpo in attacco

Secondo quanto ribadito da tuttojuve.com, per l’ex Real avrebbe fatto sondaggi importanti non solo il Manchester United, ma anche il Paris Saint Germain, alla ricerca di un profilo d’esperienza da inserire in mediana. A Parigi, poi, Khedira sarebbe allenato da Tuchel, tedesco come lui.

Calciomercato Juventus, Khedira in uscita: il Psg fa sul serio?

Calciomercato Juventus
Sami Khedira, Juventus Calciomercato (Getty Images)

Ovviamente sia il Psg sia il Manchester United non hanno nessuna intenzione di sborsare neanche un euro per acquistare Khedira, mettendo in conto che quest’ultimo rescinderà con la Juve. Un accordo per la rescissione potrebbe essere trovato sui 3-4 milioni di euro, e questo potrebbe sicuramente agevolare un’eventuale trattativa.

Leggi anche–>Palmieri alla Juventus, calciomercato: Paratici fiuta l’affare dal Chelsea

Sia contro il Novara, sia contro la Samp, Khedira ha guardato i suoi compagni seduto in panchina: Pirlo non la estromesso dalle sue rotazioni in conferenza stampa almeno a parole, ma sta di fatto che sicuramente non lo considera una primissima scelta, e un suo addio potrebbe alleggerire le casse del club bianconero, per via del suo stipendio da circa 6 milioni annui.