Chiesa alla Juventus, calciomercato: pronti 60 milioni da pagare in 4 anni

0
63

Calciomercato Juventus, la Fiorentina apre alla cessione del suo gioiello, con i bianconeri che sarebbero pronti a ripetere l’operazione che ha portato al ritorno di Morata: sono pronti 60 milioni di euro, pagabili in quattro anno. La fumata bianca sembra sempre più vicina.

Calciomercato Juventus
Federico Chiesa, Calciomercato Juventus (Getty Images)

CALCIOMERCATO JUVENTUS CHIESA FIORENTINA/ La Juve e la Fiorentina sono sempre più vicine a trovare un accordo per il trasferimento di Federico Chiesa in bianconero. A spiegarlo è la Gazzetta dello Sport, che spiega come l’esterno dei Viola possa trasferirsi in quel di Torino con la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a 60 milioni di euro, con Paratici che vorrebbe impostare l’operazione sulla falsa riga di quanto avvenuto con l‘Atletico Madrid per il ritorno di Alvaro Morata.

Leggi anche–>Calciomercato, tre club inglesi su Demiral: la risposta della Juventus

10 euro il primo anno, 15 il secondo, con la Juve che si avvarrebbe della possibilità di versare altri 25-30 milioni il terzo anno ed eventualmente 5 nell’ultima tranche. Commisso vorrebbe che quel diritto si tramutasse in obbligo già durante il secondo anno: la sensazione è che la fumata bianca sia davvero a un passo, anche se la Juve deve prima sbrogliare la matassa delle cessioni, che al momento bloccano il mercato dei campioni d’Italia.

Calciomercato Juventus, dove giocherebbe Chiesa? La sua possibile collocazione

Federico Chiesa, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Certamente per Pirlo non sarebbe assolutamente difficile trovare una posizione a Chiesa, che ha dimostrato con la maglia della Fiorentina di essere in grado di ricoprire più ruoli. Iachini lo ha impiegato sia come esterno alto in un 4-3-3, sia come laterale a tutta fascia di un centrocampo a 5. Contro l’Inter, ad esempio, il figlio d’arte ha dimostrato di saper interpretare molto bene le due fasi, non disdegnando le sue proverbiali accelerazioni, che gli hanno consentito di segnare il goal del momentaneo 2-3 su gentile assistenza di Franck Ribery.

Leggi anche–>Juventus-Napoli, l’esito dei primi tamponi ai calciatori di Gattuso

La Juve con Chiesa farebbe un colpo importante sia per il presente, che per il futuro, visti gli enormi margini di miglioramento che Federico ha dimostrato di avere. Alternandosi con Kulusevski e, se dovesse restare, con Douglas Costa, il pacchetto esterni bianconero ne guadagnerebbe tanto sia in termini di fisicità che imprevedibilità.