Calciomercato Juventus, ecco quanto frutterà il prestito di Rugani

0
34

Calciomercato Juventus, Daniele Rugani sembra ormai a un passo dal vestire la maglia del Rennes. Le visite mediche, che si sarebbero dovute svolgere ieri, sono state rinviate a causa del forte maltempo: nulla però sembra ostacolare il buon esito dell’operazione.

Rugani calciomercato juventus
Rugani juventus Rennes

CALCIOMERCATO JUVENTUS RUGANI RENNES/ Il Rennes e Rugani sono sempre più vicini. L’affare imbastito nei giorni scorsi potrebbe avere già oggi il suo epilogo scontato, con il difensore ex Empoli che sosterrà le visite mediche prima di apporre la firma sul contratto che lo legherà al club francese per una stagione. Tutto questo sarebbe già dovuto avvenire ieri, ma è stato posticipato di 24 ore a causa del maltempo che ha imperversato in tutta la Francia. Nulla di grave, comunque, per una trattativa della quale si aspetta soltanto la fumata bianca.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, scambio fra giovani con il Milan: la novità

Una buona notizia per le casse bianconere, che finalmente possono respirare dopo essere state sollecitate dagli acquisti di questa finestra estiva. Il guadagno netto che deriverà da quest’operazione sarà di circa 5 milioni: 3,5 milioni di stipendio e 1,5 milioni per il prestito oneroso, a cui però non è stata aggiunta la facoltà di esercitare il diritto di riscatto.

Calciomercato Juventus, dopo Rugani tocca a Khedira? La situazionekhedira juventus

Un altro giocatore che sembra essere sul piede di partenza è Sami Khedira, che non ha ancora trovato l’accordo con la dirigenza di Corso Galileo Ferraris per quanto concerne la risoluzione contrattuale. Paratici avrebbe offerto all’ex Real Madrid una buonuscita di circa 3 milioni di euro, mentre la mezzala ne chiederebbe circa 6. Non è escluso che questa situazione di muro contro muro non possa continuare anche dopo la chiusura della finestra estiva di calciomercato.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, Iachini sulla cessione di Chiesa

Queste cessioni contribuiranno in maniera decisiva a finanziare l’ultimo colpo in canna dei bianconeri, quel Federico Chiesa per il quale da tempo è stato trovato l’accordo con la Fiorentina sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 60 milioni di euro, con pagamento dilazionato in 4 anni.