Juventus, l’Asl di Torino: “Comportamento esemplare…”

0
24

L’Asl di Torino si è espressa sulla vicenda dei giocatori della Juventus che hanno lasciato il J Hotel per raggiungere le rispettive nazionali

Juventus – Napoli, Serie A (Getty Images)

Come sappiamo alcuni dei giocatori bianconeri, tra i quali anche le super stelle Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala, hanno lasciato il J Hotel per raggiungere le rispettive nazionali. Il direttore Testi si è espresso sulla questione: “Il nostro compito è stato soltanto quello di trasmettere la segnalazione della società alla Procura”. Il direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino si è espresso sui 7 giocatori che hanno lasciato il J hotel per raggiungere le proprie nazionali. Hanno, infatti, lasciato il J Hotel per raggiungere BentancurCuadradoDaniloDybala e Ronaldo, Buffon e Demiral. 

LEGGI ANCHE>>>Juventus, Pirlo soddisfatto: l’esterno con cui sviluppare meglio il suo gioco

Juventus, l’Asl di Torino: “Comportamento esemplare…”

Cristiano Ronaldo, Juventus (Getty Images)

Ma l’Asl sostiene che, comunque, il comportamento della Juventus è stato esemplare. Ecco le parole dell’Asl di Torino a tal proposito: “Il nostro compito è stato quello di trasmettere la segnalazione della Juventus, che ha avuto un comportamento esemplare, alla Procura. Spetterà ai magistrati valutare se c’è stato un reato, non certo a noi. Così ha commentato Roberto Testi confermando la segnalazione fatta alle autorità competenti relativa ai giocatori della Juventus che hanno violato l’isolamento fiduciario, mentre erano in attesa dei risultati del secondo tampone dopo la recente positività di due membri esterni dello staff bianconero. Sarà dunque ulteriore compito della Procura decidere se procedere o meno nei confronti dei giocatori, cosa che appare improbabile visto che sono tutti negativi al Coronavirus.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, l’età sorride: nove titolari hanno meno di 25 anni

L’eventualità è una multa da 400 euro. I 7 giocatori in questione potrebbero essere infatti sanzionati con una multa da 400 euro caduno. Mentre invece gli altri giocatori proseguimento l’isolamento al J Hotel di Torino. Tra loro c’è anche chi, pur essendo stato convocato in Nazionale, sta ancora attendendo gli esiti del tampone. Stiamo parlando di Adrien Rabiot: se i due tamponi risulteranno negativi, al termine di cinque giorni di isolamento potrà unirsi alla nazionale francese.