Stop Portogallo, contro la Spagna Cristiano Ronaldo si ferma

0
22

Nella partita della nazionale fra i suo Portogallo contro la Spagna, Cristiano Ronaldo si è fermato al palo, il fenomeno non è riuscito a segnare

Cristiano Ronaldo calciomercato Juventus
Cristiano Ronaldo, Portogallo (Getty Images)

Il fenomeno portoghese ha giocato con la sua nazionale, il Portogallo, ma nonostante una buona partita non è riuscito ad andare in gol. L’attaccante infatti si è fermato al palo. CR7 è legatissimo alla sua nazionale tanto che ad ogni match,anche quando si disputa una amichevole, dimostra grinta e determinazione da finale. Ma questa volta il talentoso attaccante della Juventus non è riuscito a confermare l’ottimo score che lo glorifica come l’attaccante più decisivo della storia del Portogallo.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, Sarri si libera dal contratto: futuro già deciso

Stop Portogallo, contro la Spagna Cristiano Ronaldo si ferma

Cristiano Ronaldo, Portogallo (Getty Images)

Nonostante il portoghese risulti il più vincente dell’intera storia della nazionale portoghese, durante questo match non è riuscito a confermare l’ottimo score personale e si è fermato al palo. Cosa ben diversa alla Juventus dove il fenomeno riesce, ad ogni partita, a essere decisivo. Abbiamo visto come nel corso di questi due anni Ronaldo sia diventato un vero e proprio punto fermo per questa Juventus, talmente tanto, che nelle partite più importanti ha saputo sempre risolvere, anche da solo, i match. Pensiamo infatti alla Champions League, la tripletta contro l’Atletico Madrid è per qualsiasi tifoso bianconero, già nella storia del calcio e del club. Ma anche l’anno scorso, nonostante un’annata decisamente complicata con Sarri, il portoghese ha sempre saputo farsi trovare pronto.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, affare con il Barcellona in vista: nuovo scambio

Oggi Ronaldo alla Juventus avrà un nuovo partner offensivo, dopo l’acquisto di Federico Chiesa i bianconeri si sono ulteriormente potenziati nel reparto offensivo: un esterno a tutto campo come piace a Pirlo. La nuova Juventus del maestro sarà molto offensiva ma non sottovaluterà la difesa, che nonostante la preferenza dei tre centrali di difesa, che se dovesse essere confermato il modulo saranno De Ligt, Bonucci e Chiellini, la Juventus punta su esterni difensivi, i cosiddetti “esterni tutto campo”. Chiesa sulla fascia destra affiancherà i due attaccanti (Ronaldo e Dybala/Morata) per formare un poker offensivo davvero, davvero da urlo.