Calciomercato, la rivelazione di Kean: “Juve, potevo tornare ma…”

0
26

A lungo si è parlato di un possibile interessamento della Juventus nei confronti di Moise Kean: l’attaccante dell’Everton era considerato dai bianconeri come il tassello giusto da inserire nel mosaico a disposizione di Pirlo. La trattativa, però, è sfumata sul più bello.

moise kean calciomercato juventus
Moise Kean, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Calciomercato Juventus Kean Ritorno/ Nelle ultime frenetiche ore di calciomercato, il ritorno di Moise Kean alla Juventus sembrava a un passo dal concretizzarsi. L’attaccante italiano, infatti, aveva voglia di cambiare aria dopo la non positiva esperienza all’Everton: il tecnico dei Toffees, Carlo Ancelotti, ha puntato con decisione su James Rodriguez, relegando Kean continuamente in panchina. I bianconeri avevano fiutato l’affare, proponendo alla società inglese un prestito: la necessità di avere una quarta punta che sapesse interscambiarsi all’occorrenza con Morata e Dybala (se impiegato da falso nueve), aveva spinto i vertici dirigenziali bianconeri a tastare il terreno in vista di un possibile ritorno dell’assistito di Mino Raiola.

Leggi anche–>Di Maria alla Juventus, calciomercato: si lavora a fari spenti per l’argentino

Alla fine Kean ha lasciato davvero l‘Inghilterra, ma non per l’Italia: proprio nelle ultimissime ore di calciomercato è stato ufficializzato il suo passaggio al Paris Saint Germain, con la formula del prestito secco. Lo stesso giocatore ha spiegato i motivi della sua scelta in un’intervista rilasciata ai microfoni della RAI.

Juventus, le parole di Kean alla Rai

calciomercato juventus attacco
Moise Kean, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Ecco quanto dichiarato dal neo attaccante del Paris Saint Germain: “Sì, sono stato vicinissimo alla Juventus, lo posso confermare senza alcun rancore. Questa possibilità mi è stata presentata, ma ho deciso di trasferirmi a Parigi perchè credo che quest’esperienza possa ingigantire il mio bagaglio calcistico. Non è la prima volta che vado a Parigi, dal momento che lì vivono alcuni dei miei parenti.

Leggi anche–>Alaba alla Juventus, calciomercato: offerta da capogiro, pronti 65 milioni

So molto bene che lì la concorrenza è agguerrita, ma cercherò di mettercela tutta e di convincere l’allenatore a gettarmi nella mischia.”