Dinamo Kiev Juventus, Pirlo: “Scendiamo sempre in campo per vincere”

0
46

Le parole in conferenza stampa di Andrea Pirlo alla vigilia della delicata gara di Champions League contro la Dinamo Kiev. Ecco quanto dichiarato dal tecnico bianconero.

Dinamo Kiev Juventus Pirlo/ Non si può già considerare una partita da dentro o fuori, ma quella di Kiev contro la Dinamo ha tutta l’aria di essere una partita cruciale per i bianconeri, reduci dal deludente pareggio di Crotone contro la formazione di Stroppa. Vincere aiuterebbe a gettarsi alle spalle un periodo in cui le voci extra campo hanno monopolizzato in maniera importante l’attenzione mediatica dei Campioni d’Italia uscenti. Ad analizzare quello che sarà l’esordio dei bianconeri ci ha pensato il neo allenatore dei zebrati Andrea Pirlo. Ecco le sue parole:

Leggi anche–>Sarri, la Fiorentina ha il suo appeal. La Juventus spera nella risoluzione

“Sarà una partita molto importante per noi. Non abbiamo avuto tempo per lavorare insieme ma con il passare dei giorni la situazione migliorerà e ritroveremo l’affiatamento che ci è mancato in questi primi match. Ovviamente è indispensabile vincere per non perdere troppi punti in questo avvio di stagione.”

Dinamo Kiev Juventus, le parole di Andrea PirloJuventus

Pirlo ha continuato: “Ovviamente siamo consapevoli di questi cambiamenti, però c’è grande volontà ed ambizione per puntare ai traguardi più ambiti. Ogni anno la Juve deve partecipare per vincere ogni competizione: non so quando saremo al top della condizione, ma sono sicuro che il processo di crescita sarà costante. In Ucraina abbiamo ricordi piacevoli per quanto è successo nell’Europeo 2012, nonostante la sconfitta netta ottenuta contro la Spagna. Cristiano Ronaldo non ci sarà, ma avremo a disposizione altri giocatori che prenderanno il suo posto.”

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, rinnovo in arrivo per lo spagnolo

Su Dybala: “Era contrariato per non essere sceso in campo contro il Crotone. Anche io credevo di potergli concedere minuti importanti, ma ciò non è stato possibile. In ogni caso ci siamo parlati e abbiamo ribadito i nostri punti di vista. Potrebbe anche partire titolare: nell’ultimo allenamento vedremo e decideremo.”