Guardiola idolo di Pirlo, ma anche un’ombra per la panchina della Juventus

0
38

Dall’Inghilterra fanno sapere che Pep Guardiola forse non rinnoverà il contratto in scadenza con il Manchester City. La Juventus ci pensa…

Pep Guardiola, allenatore del Man City

«Guardiola è un esempio per tutti noi, è uno dei migliori. È dato una strada da seguire ai giovani allenatori che volevano promuovere un certo tipo di calcio offensivo. Ognuno di noi ha le sue idee e vuole portarle avanti, ma lui è sicuramente un modello per tutto il movimento calcistico. Mi piace il suo stile di gioco: attaccare sempre e influenzare il gioco per poter gestire sempre le situazioni. Questo deve essere il nostro obiettivo per il futuro per la Juventus». Chissà se Andrea Pirlo ripeterebbe queste parole sapendo che Pep Guardiola da giugno potrebbe essere il nuovo allenatore. della Juventus. Secondo il Daily Mail, infatti il Manchester City si starebbe guardando attorno.

LEGGI ANCHE >>> Pogba alla Juventus si fa ad una sola condizione

Guardiola, una riconferma no scontata

Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (Getty Images)

La conferma di Guardiola non sarebbe scontata. Nel mirino per l’eventuale sostituzione del tecnico accostato in passato anche alla Juventus, ci sarebbero l’ex Tottenham Pochettino e Julian Nagelsmann ora al Lipsia. Chiaro che Pirlo dovrebbe fallire miseramente e uscire perfino dalle posizioni utili per la Champions League per generare una nuova rivoluzione. Il rendimento della Juventus in campionato per il momento è scadente e i pareggi di fila sono negativi. Non si può, per nessuna ragione al mondo, pareggiare contro Roma, Crotone e Verona. E’ un tris di risultati negativi che non possono che preoccupare i fan della Vecchia Signora.