Juventus Barcellona, Bonucci sarà titolare o no? Ecco la rivelazione

0
39

Alla vigilia della gara contro il Barcellona, Andrea Pirlo deve ancora sciogliere il dubbio relativo a Leonardo Bonucci. Sebbene il difensore bianconero sia uscito malconcio dalla gara contro il Verona, filtra ottimismo sulla possibilità che venga schierato come titolare.

Juventus
Juventus (Getty Images)

Juventus Barcellona Bonucci/ Un match diverso dagli altri. E non potrebbe essere altrimenti. Dopo il faticoso pareggio ottenuto in rimonta contro il Verona, la Juventus di Andrea Pirlo, che in campionato ha ottenuto “soli” 9 punti in 5 partite, attende il Barcellona di Leo Messi. La gara con gli scaligeri non solo ha bloccato i bianconeri ad un altro pareggio, il terzo consecutivo in questo scorcio di stagione, ma ha causato un problema di natura fisica a Leonardo Bonucci, vittima di un infortunio muscolare che ha destato apprensione nelle ore immediatamente successive alla gara contro Favilli e compagni.

Leggi anche–> Cristiano Ronaldo, la Juventus ha l’esito del tampone portoghese

Importanti novità sono state rivelate da Giovanni Guardalà, juventinologo di Sky Sport 24. Secondo le ultime indiscrezioni fatte rimbalzare dalla nota emittente satellitare, infatti, l’intenzione della Juventus sarebbe quella di schiera di schierare Bonucci dall’inizio, assumendo le giuste precauzioni in vista di una possibile ricaduta. La rifinitura di domani potrebbe fornirci molte informazioni a riguardo, ma le probabilità di vedere in campo Bonucci aumentano sensibilmente.

Juventus Barcellona, come cambia la difesa con Bonucci

during the Serie A match between AS Roma and Juventus at Stadio Olimpico on September 27, 2020 in Rome, Italy.

Qualora Bonucci dovesse essere effettivamente schierato tra i titolari, ciò rappresenterebbe un vero e proprio toccasana per la retroguardia bianconera, che in caso contrario conterebbe il solo Demiral come centrale di ruolo. Detto dell’utilizzo sempre più frequente di Danilo come terzo di difesa, l’altro ruolo potrebbe essere ricoperto da uno tra Frabotta e Mckennie. Insomma, non la soluzione ideale per affrontare un attacco nelle cui fila milita un certo Lionel Messi..

Leggi anche–>Juventus Barcellona, Pjanic: “Sono emozionato, ma sarà battaglia”