Chiesa: «Aspetto Ronaldo, alla Juventus bisogna vincere tutte le partite»

0
33

Federico Chiesa, nel corso della sua presentazione ufficiale, svela le sensazioni: «Ho saputo della Juventus solo negli ultimi giorni di mercato».

«C’è un po’ di responsabilità, da quando sono qua è tutto nuovo, anche quello che ci chiede il mister. Devo ancora imparare. Ma posso giocare sia a destra che a sinistra». Sono parole di Federico Chiesa che oggi è stato presentato ufficialmente dalla Juventus. L’ex talento viola non ha ancora incrociato CR7 che sta cercando di venire a capo del Coronavirus, però ha fatto la conoscenza degli altri campioni. «Non vedo l’ora di allenarmi con Cristiano Ronaldo – ha aggiunto -. Finora non è stato possibile, ma Buffon, Chiellini e Bonucci sono giocatori che hanno lasciato un’impronta, non solo a parole ma anche negli atteggiamenti. Basta cambiarsi con loro e già impari qualcosa. Spero di seguire le loro orme, ma la strada è davvero lunga».

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Padovan bacchetta i bianconeri: «Una porcheria senza senso…»

Chiesa e la mentalità della Juventus: conta solo vincere

Juventus
Cristiano Ronaldo, Juventus (Getty Images)

Federico Chiesa torna poi su quei concitati giorni di calciomercato. Ha giocato l’ultima gara in viola con la fascia di capitano. Poi la Nazionale e la Juventus. «Solo negli ultimi giorni di mercato ho saputo del possibile trasferimento – svela -. La società bianconera ha fatto un lavoro straordinario per concludere l’operazione». L’esterno non è preoccupato dal rendimento negativo che stanno avendo in campionato e Champions. «L’emozione dell’esordio in Coppa dei Campioni è stata meravigliosa. Qua la mentalità è di vincere tutte le partite: stando insieme i risultati arriveranno. Ora siamo tutti uniti per giocarci al meglio la gara con lo Spezia, fondamentale per il campionato».