Juventus, Pirlo può sorridere: ha ritrovato il suo muro

0
116

Missione compiuta per la Juventus di Andrea Pirlo, che ha battuto il Cagliari e si è portata momentaneamente al secondo posto in classifica.

Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Getty Images

Proprio come aveva chiesto il suo allenatore, la formazione bianconera è stata cinica e spietata, concedendo poco agli avversari e piazzando due zampate vincenti grazie al suo talento più cristallino, ovvero Cristiano Ronaldo. La sua presenza è stata determinante in avanti, ma il tecnico può essere soddisfatto per tantissimi aspetti. Soprattutto per la presenza in campo di due giocatori dopo molto tempo.


LEGGI ANCHE –>Il Barcellona perde i pezzi: contro la Juventus mancherà un altro big

Juventus, grande rientro per De Ligt

Juventus

La notizia più positiva per la Juve è stata la prestazione di De Ligt, alla sua prima partita stagionale. L’olandese ha giganteggiato in difesa, dimostrando di essersi fatto trovare subito pronto all’appuntamento. Pirlo era in emergenza viste le contemporanee assenze di Bonucci e Chiellini, ma De Ligt ha tirato su un muro e anche a livello atletico ha retto molto bene. Nel finale di partita si è visto anche Alex Sandro al posto di Danilo. Anche il brasiliano è rimasto a lungo fuori per infortunio e il suo rientro sarà senz’altro molto importante visti i tanti appuntamenti ravvicinati che attendono i bianconeri, sia in serie A che in Champions.

LEGGI ANCHE –>Calciomerfcato Juventus, l’indiscrezione dalla Spagna su Ronaldo