Juventus, le parole di Fabio Paratici sul caso Suarez

0
520

Juventus, Parlatici intervistato ha parlato della faccenda sul caso Suarez e dell’esame “farsa” per l’ottenimento del passaporto italiano

Fabio Paratici, dirigenza della Juventus @Getty

Juventus, il dirigente bianconero Fabio Paratici ha commentato la questione relativa al, possibile, coinvolgimento della Juventus nel caso Suarez e l’ottenimento del passaporto italiano in quel famoso esame di questa estate avvenuto in quel di Perugia. Proprio prima della partita il direttore sportivo bianconero ha commentato la faccenda, ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport: “Inopportuno scomodare un ministro? Credo non sia inopportuno parlare con una persona che si conosce da tanto tempo per chiedere un’informazione. Fare domande non è assolutamente un reato. Se rifarei le stesse cose? Certamente sì, assolutamente sì”.

LEGGI ANCHE>>>Video Gol Nkoulou Juventus Torino: porta in rete i granata

Juventus, le parole di Fabio Paratici sul caso Suarez

Fabio Paratici, Juventus @Getty

Paratici ha poi spiegato poi il suo rapporto con Paola De Michele, entrando nel merito della telefonata finita poi sotto inchiesta:“Sono amico di Paola De Michele da quando eravamo ragazzi, siamo cresciuti insieme, siamo della stessa città, mi sembra noto, mi sembra che anche lei abbia già chiarito questa posizione ieri, quindi non avrei niente da aggiungere anche qui.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, futuro negli Usa per il difensore

Il direttore sportivo bianconero ha poi parlato dell’operato di Andrea Pirlo in questa prima fase di stagione, e dei, purtroppo, brutti pareggi che stanno gravando sulla classifica della Juventus: “Siamo più avanti rispetto a due mesi fa, abbiamo sicuramente molti margini perchè Andrea ha appena cominciato e non abbiamo avuto tempo durante il precampionato di sviluppare certe idee. Vediamo miglioramenti ogni partita, questo ci fa ben sperare. Nel percorso ci sono salite e discese, scorciatoie non se ne possono prendere”.

La Juventus intanto sta perdendo il derby per 0-1 con gol di Nkouli, a fine primo tempo la squadra di Pirlo è sotto nel derby della Mole con pochi tiri in porta e una gestione abbastanza fallimentare della partita. Tutto è ancora da scrivere, anche il risultato. Nel secondo tempo i bianconeri dovranno essere pronti a reagire. Un brutto risultato in caso di sconfitta potrebbe mettere in serio dubbio l’operato di Andrea Pirlo.