Pagelle Juventus Torino e voti: Mckennie la recupera, Bonucci salva Pirlo

0
1383

Voti e pagelle di Juventus Torino 2-1: ecco l’analisi delle prestazioni dei bianconeri, in uno degli anticipi della decima giornata di Serie A.

Juventus
Weston McKennie @Getty Images

Pagelle Juventus Torino/ Da pochi istanti è terminata Juventus-Torino, il secondo anticipo della decima giornata di Serie A. All’Allianz Stadium è terminata 2-1, per effetto della rete messa a segno da Nkoulou al nono minuto di gioco, e da McKennie nella ripresa. Quando mancavano pochi minuti alla fine del match, però, è stato Bonucci a regalare tre punti pesantissimi agli uomini di Pirlo.

 

Leggi anche–>Sergio Ramos alla Juventus, calciomercato: c’è da battere Psg e United

Pagelle Juventus

Szczesny 6.5 Il suo intervento in uscita su Zaza vale un goal: il polacco è l’unico a salvarsi nel nulla più totale della Juve di quest’oggi

Bonucci 7: Fa più danni che altro fino al 90′. Non riesce mai a contrastare Belotti, si fa trovare in fuorigioco sull’unica conclusione pericolosa dei bianconeri nello specchio della porta, ma poi nel finale trova la zampata vincente

De Ligt 6: Compie un recupero clamoroso su Linetty, dando sempre la sensazione di essere uno degli ultimi ad arrendersi

Cuadrado 6,5 Soffre tremendamente le sortite offensive di Ansaldi, gigioneggia troppo con la palla tra i piedi, trova un bellissimo goal che giustamente gli viene annullato per fuorigioco di Bonucci. Ma negli ultimi minuti di gioco serve due assist al bacio per i compagni

Danilo 5 Da terzino basso ritorna quello che nella scorsa stagione lasciava tanto a desiderare. Distratto e poco preciso

Bentancur 5 Ancora una volta partita negativa dell’uruguayano, in balia del centrocampo di Gianpaolo

Rabiot 5,5 Prove alcune delle sue sortite, “strappando” con la sua fisicità. Ma come spesso gli capita, compie sempre un tocco di palla in più.

Chiesa 5,5 Prova a puntare a più riprese Singo, ma poche volte riesce a superarlo. La sua prestazione lievita comunque nella ripresa, quando riesce a sfondare con più continuità

Kulusevski 5 Non incide mai in fase offensiva, anche perché la Juve attacca spesso in modo disorganizzato

Dybala 4,5 Abulico, prova impalpabile della Joya: un vero e proprio fantasma per tutti i 90 minuti della gara

Ronaldo 5,5 Il portoghese prova a svariare su tutto il fronte offensivo, ma gli manca tremendamente un riferimento offensivo al quale potersi appoggiare.

Mckennie 7: Il suo ingresso rivitalizza la manovra bianconera: l’americano trova una rete preziosissima