Dybala o Morata? Probabili formazioni di Genoa Juventus: le ultime

0
462

Partito il ballottaggio tra i due attaccanti per una maglia da titolare al fianco di Cristiano Ronaldo

Juventus
Dybala, Calciomercato Juventus @Getty

Dybala Morata Genoa Juventus/ Non manca molto al fischio d’inizio di Genoa-Juventus, gara valida per l’undicesima giornata di Serie A. I bianconeri intendono continuare la striscia positiva inaugurata contro il Torino e poi proseguita nell’exploit di Barcellona, che è valso il primo posto nel girone di Champions League. Non sarà una passeggiata, comunque, per gli uomini di Pirlo, che al Luigi Ferraris sfideranno un Genoa alla ricerca di punti preziosi in ottica salvezza.

Leggi anche–>Pogba alla Juventus, calciomercato: l’operazione si fa in prestito: le ultime

Tanti i dubbi di formazione per il “maestro”, a cominciare dal modulo con il quale affrontare i liguri. In Catalogna ha funzionato il 3-5-2, anche se dalle ultime indiscrezioni rilanciate da Sky, il tecnico sembrerebbe essere intenzionato a riproporre il 4 4 2, visto all’opera già in altre circostanze. Aperto il ballottaggio in attacco, con Dybala e Morata che si sfidano per una maglia da titolare affianco all’inamovibile Cristiano Ronaldo: l’argentino dovrebbe essere leggermente favorito, anche perché il dispendio di energie da parte del Canterano è stato notevole.

Genoa Juventus, le scelte di Pirlo

Juventus
Juventus @Getty

A centrocampo spazio a Mckennie e Rabiot: l’americano sembra il calciatore più in forma della rosa, e i due goal messi a referto contro Torino e Barca lo certificano in maniera importante. Sugli esterni dovrebbero agire Chiesa e Kulusevski, anche se non è da escludere l’ipotesi Ramsey, che in Champions ha destato una buona impressione. In difesa, coppia consolidata formata da Bonucci e De Ligt, con Cuadrado e Alex Sandro come laterali bassi. In porta ritornerà Szczesny.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, è ufficiale: rinnova fino al 2023

Probabile formazione Juventus: Szczesny, Bonucci, De Ligt, Cuadrado, Alex Sandro, Rabiot, Kulusevski, McKennie, Chiesa, Ronaldo, Dybala