Pagelle Juventus Fiorentina e voti: Cuadrado flop, Cr7 l’unico a salvarsi

0
1285

Voti e pagelle di Juventus Fiorentina: ecco le prestazioni dei protagonisti della gara dell’Allianz Stadium

Juventus in gol, Serie A @Getty

Pagelle Juventus Fiorentina/ Una partita da vincere per la Juventus di Andrea Pirlo, che invece getta alle ortiche una ghiotta opportunità di avvicinarsi momentaneamente a Inter e Milan e perde 0-3 al cospetto della Fiorentina. Reti messe a segno da Vlahovic

 

Leggi anche–>Ramsey infuriato, calci alla borraccia al momento della sostituzione

Pagelle Juventus

Szczesny 6,5 Alla disperata cerca di opporsi a Vlahovic lanciato in campo aperto, ma non può nulla sul tocco dolce dell’attaccante. Si supera su Castrovilli, con un intervento prodigioso che vale un goal

Cuadrado 4,5 L’intervento killer su Castrovilli è la sliding doors del match dell’Allianz. L’entrataccia del colombiano spegne la gara

Bonucci 4,5 Non ingrana. Impreciso, poco attento, si fa infilare da Vlahovic. Partita negativa, per usare un eufemismo

De Ligt 6 Con la sua fisicità l’unico che cerca di contrastare Vlahovic

Alex Sandro 5 Pulito, essenziale, elegante nel nulla più assoluto. Il brasiliano è uno dei migliori in campo per i bianconeri fino al clamoroso autogoal che difatti chiude la gara

Bentancur 5 Sbaglia tutto ciò che è umanamente sbagliabile. Soffre spasmodicamente la marcatura asfissiante di Amrabat, mai preciso in cabina di regia. Non riesce mai a rimpolpare le aride fonti di gioco bianconere

McKennie 5,5 Cerca in qualche modo di barcamenarsi, ma non può nulla

Chiesa 6 Punta spesso il suo diretto marcatore, garantendo ai suoi una superiorità numerica che non viene però sfruttata. I suoi ex compagni hanno qualcosa in sospeso con lui, e volentieri lo stendono con interventi al limite del cartellino.

Ramsey s.v Il gallese viene subito sostituito dopo l’espulsione di Cuadrado.

Morata 5 Troppo solo lì davanti, si fa notare soltanto per un cross messo con il contagiri per l’accorrente Ronaldo, sul quale Caceres è bravissimo a mettere una pezza. Sostituito per Bernardeschi per avere maggiore copertura.

Cristiano Ronaldo 6 L’unico che in qualche modo cerca di mettere in difficoltà l’arcigna difesa gigliata. Almeno tre i tentativi nello specchio della porta ospite, che Dragowski è molto bravo a disinnescare. Trova il goal con un colpo di testa in tuffo, giustamente annullato per la posizione di fuorigioco del portoghese