Calciomercato Juventus, affare dagli Usa: arriva Reynolds per 10 mln

0
411

Le ultime indiscrezioni vedono i bianconeri vicinissimi alla definizione dell’affare Reynolds, per un investimento di poco inferiore ai 10 milioni di dollari. A riferirlo è Taylor Twellman

Fabio Paratici, Juventus @Getty

Calciomercato Juventus Reynolds/ Importanti novità sul fronte Reynolds-Juventus. Secondo le ultime indiscrezioni riferite dal giornalista americano Taylor Twellman, i bianconeri sarebbero a un passo dal definire l’affare con il Dallas, sulla base di 10 milioni di dollari, circa 8 milioni di euro. L’accelerata decisiva sarebbe arrivata nelle ultime ore del tardo pomeriggio, con Paratici che avrebbe battuto quasi definitivamente la concorrenza della Roma, da tempo sulle tracce dell’americano.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, ecco chi sarà il rinforzo in attacco

Il “quasi” è d’obbligo, dal momento che la Juve non può ancora tesserare il calciatore: gli slot da extracomunitari sono già esauriti, dopo che la Vecchia Signora ha messo a segno i colpi Arthur e McKennie. Ragion per cui, sarebbe necessario l’appoggio di un altro club: in queste ore ha preso forza l’ipotesi Cagliari che, dopo un iniziale ostracismo, sembra essersi convinta della bontà dell’affare. Ai sardi sarebbe parcheggiato Reynolds per sei mesi, al termine dei quali lo statunitense farebbe il suo approdo sotto l’ombra della Mole.

Reynolds alla Juventus, calciomercato: ecco il blitz dagli Usa

Calciomercato Juventus
Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus (Getty Images)

Calciomercato Juventus/ La tavola è ormai apparecchiata: Reynolds è a un passo dal poter essere considerato un nuovo giocatore della Juventus. Restano da definire gli ultimi dettagli di una trattativa che sembra essere giunta al capolinea: probabile che possa esserci un rilancio disperato della Roma, che aveva da tempo messo nel mirino il calciatore, con il quale aveva già trovato una bozza di accordo per un quadriennale da 800 mila euro annui.

Leggi anche–>Juventus, Pirlo punta sul lavoro individuale

L’irruzione della Juve ha però scompaginato le carte in tavola, con Paratici che si appresta a definire il secondo colpo made in Usa della storia della Juventus.