Calciomercato Juventus, l’offerta per lo scambio al Milan: c’è una novità

0
2028

Calciomercato Juventus, Tancredi Palmieri su Twitter annuncia un super scambio fra bianconeri e Milan, ma con risultato negativo. I dettagli:

Calciomercato Juventus
Dirigenza della Juventus, Calciomercato @Getty

Calciomercato Juventus, Tancredi sul proprio profilo Twitter annuncia il super scambio proposto dai bianconeri nei confronti del Milan. La contropartita sarebbe Federico Bernardeschi. L’operazione intavolata dalla dirigenza bianconera sembra, però, non essere stata accolta con entusiasmo, anzi, sembra che l’offerta sia già stata respinta al mittente. L’idea dei bianconeri era quella di poter intavolare uno scambio di cartellini fra Federico Bernardeschi e Leao.

LEGGI ANCHE>>>Formazioni ufficiali Juventus Udinese, le scelte di Pirlo

Calciomercato Juventus, l’offerta per lo scambio al Milan: c’è una novità

Bernardeschi, Calciomercato Juventus @Getty

Una proposta quella della dirigenza bianconera che avrebbe coinvolto il cartellino di Federico Bernardeschi, ormai senza un ruolo preciso nella rosa di Pirlo. L’idea era lo scambio con Leao del Milan, giocatore che sta mettendosi in mostra anche con reti importanti. Operazione che non sembra però essere andata in porto, interrompendosi sul nascere. La dirigenza rossonera avrebbe respinto al mittente l’ipotesi dello scambio. Non è scontato quindi pensare che in questa sessione di mercato invernale i bianconeri proveranno a piazzare l’esterno italiano magari in qualche altra operazione. Paratici & co stanno sondando tutte le possibili soluzione per garantire a Pirlo di lavorare in serenità con i giocatori giusti e la copertura totale di ogni ruolo. La necessità è sempre una prima punta. L’ariete d’attacco che può subentrare a partita in corso o sostituire Morata quando lo spagnolo non sarà disponibile.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, sorpresa tra i convocati: è fuori per infortunio

I piani sono già stati fatti. L’idea è sempre la stessa, poter recuperare punti e ritornare al vertice della classifica. La squadra di Pirlo può puntare a tutti gli obiettivi in cui compete, nonostante le difficoltà che quest’anno non sembrano aver reso la vita facile al neo allenatore nonostante la voglia di poter già fare la differenza subito, all’esordio. Pirlo ha tutte le carte da giocare, stasera ci sarà l’Udinese in casa, una sfida non facile ma che dovrà vedere la massima concentrazione per ottenere quei tre punti ormai diventati fondamentali.