Bergomi, ma che dici? Capello e Del Piero lo asfaltano su Juve e Inter

0
5825

L’ex capitano nerazzurro, Beppe Bergomi, afferma che di non mettere pressione all’Inter e che altre quattro siano superiori. Risposte stizzite.

Beppe BergomiSiparietto incredibile ieri sera al Club, in onda su Sky Sport. Protagonista Beppe Bergomi che ha sbattuto contro il muro eretto da Fabio Capello e Alessandro Del Piero. Dopo qualche minuto anche Sandro Piccinini, con sagacia ed esperienza, ha fatto una battuta sull’argomento punzecchiando l’ex capitano dell’Inter. Cosa è successo? Un tentativo maldestro di levare responsabilità ai nerazzurri e ad Antonio Conte che non è andato a buon fine per la pronta risposta degli altri ospiti in studio. Bergomi ha iniziato col dire che non è giusto per lui caricare di pressione la Beneamata. Questo perché ci sarebbero almeno altre quattro squadre con rose di pari livello o superiore. Chi? Juve, Milan, Roma e Napoli.

LEGGI ANCHE >>> Pellegrini torna alla Juventus. Col Genoa nuovo affare all’orizzonte

Siparietto tra Bergomi e il duo Capello-Del Piero

Juventus
Fabio Capello (Getty Images)

Bergomi ha ricevuto subito la risposta di Capello e Del Piero che non gliele hanno mandate a dire, ribadendo che il valore della rosa è assurdo. Inoltre hanno ricordato l’organico dei nerazzurri e il fatto che senza la Juve non c’è storia: se non vince è fallimento. Dall’ex capitano dell’Inter, inoltre, poi un’altra stoccata: «C’è la sensazione che Cristiano Ronaldo patisca le partite in cui il ritmo si alza. Anche contro l’Atalanta era stato molto negativo».