Inter-Juventus, il rispetto di Conte per i bianconeri

0
172

Manca sempre meno al fischio d’inizio della sfida che domani sera vedrà la Juventus impegnata a San Siro per affrontare l’Inter.

Juventus

La squadra di Antonio Conte è davanti in classifica e proprio per questo motivo i ragazzi di Andrea Pirlo non si potranno concedere dei passi falsi. Certo le assenze non aiutano le scelte del tecnico bianconero, consapevole però che la sua squadra dovrà essere molto brava a frenare Lukaku e compagni. Alla guida dell’Inter c’è un grande ex bianconero come Conte, protagonista a Torino prima da calciatore e poi da allenatore vincente. Non manca dunque il rispetto per i suoi ex colori nella conferenza stampa della vigilia.

LEGGI ANCHE –>Milik, la verità sul centravanti promesso alla Juve

LEGGI ANCHE —>De Ligt, sirene spagnole per il fenomeno della Juve

Juventus, le parole del tecnico dell’Inter

“In ogni partita è importante fare bene perché ci sono punti in palio che sono sempre gli stessi, è inevitabile che la Juventus deve rappresentare un parametro di riferimento perché ha vinto tanto e dominato in Italia negli ultimi anni” si legge sul sito ufficiale dell’Inter. Conte sa bene l’importanza della sfida: “Noi dobbiamo avere rispetto per questa squadra che vuole vincere e che ha vinto negli anni passati. Noi l’anno scorso abbiamo un po’ accorciato a livello di punteggio nei loro confronti e speriamo di fare lo stesso quest’anno” ha detto il tecnico interista.

Solo parole d’elogio per la società bianconera: “La Juventus ha sempre operato in maniera importante, riuscendo a cambiare, ringiovanire, prendere giocatori di esperienza. Anche quest’anno è una squadra che ha una struttura, se metti Chiesa, Morata, McKennie per il centrocampo, Kuluseski…va dato atto che c’è un grande lavoro, che è una squadra che ogni anno cerca di migliorarsi. Non c’è una squadra che oggi ha colmato quel gap ma è vero che tante squadre come l’Inter stanno lavorando per migliorarsi e si stanno avvicinando più degli anni passati”.