Pirlo non vuole figuracce: «Juve, Bayern e Real ko con squadre minori»

0
190

Andrea Pirlo presenta Juventus-Spal di Coppa Italia. Il tecnico bresciano, memore dello scivolone del Sassuolo, chiede concentrazione ai suoi uomini. 

Calciomercato Juventus«La Spal è un’ottima squadra che sa giocare a calcio. Gioca con tre difensori e a volte con tre attaccanti è molto difficile da andare a prendere. Affronteremo una compagine ha dimostrato tanto contro il Sassuolo. Dovremo esser al massimo per non andare incontro a brutte figure». Insomma, Andrea Pirlo avverte i suoi uomini che domani pomeriggio saranno impegnati nel match di Coppa Italia contro gli emiliani. «Ci sono tante insidie perché affrontiamo una squadra di serie B, se guardiamo anche i campionati esteri ci sono state tante sorprese, Bayern e Real sono stati eliminati con squadre di serie inferiori. Bisogna pensare che sarà una partita difficile perché abbiamo l’obiettivo di passare il turno e ci vorrà massima concentrazione»

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ufficiale: ceduto il difensore

Pirlo, massima attenzione per Juve-Spal

Pirlo, Juventus Calciomercato (Getty Images)

Pirlo poi prosegue la sua analisi. «Finora il bilancio è abbastanza positivo, potevamo avere qualche punto in più. Venendo però da una stagione faticosa come quella scorsa qualche battuta di stop era normale ci fosse. Siamo ancora in lotta su tutto, il nostro obiettivo è quello di arrivare fino in fondo». Chiusura sulla crescita della Juventus. «Si può sempre migliorare abbiamo grandi margini perché abbiamo grandi giocatori in rosa e spero presto di avere tutta la rosa al completo e potremo lavorare su tutti i concetti perché dall’inizio della stagione non siamo mai stati al completo e abbiamo bisogno di lavorare tutti insieme. Abbiamo la qualità in campo per migliorare soprattutto nella fase di possesso quindi dobbiamo lavorare su questo».