Sampdoria Juventus, le probabili formazioni: le scelte di Pirlo

0
245

Sampdoria Juventus, domani sera alle ore 18.00 i bianconeri sfideranno in trasferta a Genova la Samp di Ranieri

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Getty

Sampdoria Juventus, domani sera alle ore 18.00 i bianconeri di Andrea Pirlo saranno in trasferta a Genova contro la Sampdoria di Ranieri. Una sfida valida per la Serie A che inaugura il tour de force che da qui fino alla fine del mese di febbraio vedrà impegnati i ragazzi del maestro. Un momento cruciali appunto che inizia con una sfida molto importante. Per l’occasione il maestro schiererà gli undici titolari migliori a disposizione. La ricerca dei tre punti è essenziale per riagganciare la testa della classifica, quest’anno più che mai la vittoria del titolo passerà da partite del genere certamente non semplici.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, tutti pazzi per il mediano: anche la Fiorentina

Sampdoria Juventus, le probabili formazioni: le scelte di Pirlo

Calciomercato Juventus
Cristiano Ronaldo, Juventus @Getty

Ritorno dal primo minuto di Cristiano Ronaldo. Dopo la pausa di Coppa Italia il fenomeno portoghese è pronto a ritornare sul campo con il solo obiettivo di portare alla vittoria la propria squadra. Ad affiancare il numero 7 bianconero ci sarà il solito Alvaro Morata. Ecco, quindi, gli undici che scenderanno in campo domani sera:

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Silva, Ekdal, Jankto; Keita, Quagliarella.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Danilo; McKennie, Bentancur, Arthur, Chiesa; Morata, Ronaldo.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, febbraio il mese di fuoco: tutti i big match dei bianconeri

Ritornano, dunque, gli undici inamovibili. Con la speranza di recuperare la forma di Alex Sandro che sarà convocato ma partirà dalla panchina. Il centrocampo di Pirlo sembra, finalmente, avere dei volti definitivi. McKennie è l’inamovibile: l’americano è letteralmente esploso in questa stagione e partita dopo partita sta dimostrando tutto il suo talento oltre a garantire uno spirito di sacrifico davvero invidiabile. Ma sembra trovare conferme anche Arthur, palla al piede inarrestabile: la classe è davvero indiscutibile, talento tecnico cristallino. Pirlo vuole trasformarlo nel regista della sua rosa e già i passi in avanti si sono visti. Domani sera i bianconeri giocheranno per vincere e guadagnare tre punti davvero importanti, nonostante siano contro una squadra tutt’alto che semplice.