Pagelle Juventus Roma e voti: Ronaldo cecchino, Morata assist man

0
383

Voti e pagelle di Juventus Roma

Pagelle Juventus Roma/ Partita da vincere per la Juventus e i bianconeri non sbagliano. Allo Stadium la squadra di Pirlo si impone per 2-0 e si attesta momentaneamente al terzo posto in classifica superando proprio i giallorossi. A decidere la gara sono state la rete di Ronaldo e l’autogoal di Ibanez.

Leggi anche–>Juventus Roma, contatto Villar-Rabiot: era rigore per gli ospiti?

Juventus

Szczesny 6: Non è impegnato molto dagli attaccanti giallorossi, ma si dimostra sempre nella partita disinnescando al meglio la conclusione di Carlos Perez

Danilo 6: La cura Pirlo lo ha rivitalizzato: nella difesa “liquida” messa a punto da Pirlo, il brasiliano è libero di impostare e di “rinculare” a suo piacimento

Bonucci 6,5 Con la presenza di Chiellini, Bonucci sembra essere un altro calciatore: un paio di chiusure si rivelano fondamentali nell’economia del match

Chiellini 6,5 Sontuoso. King Giorgio annulla Mayoral, dimostrando una superiorità fisica imbarazzante. Puntuale, onnipresente.

Alex Sandro 7: Da una sua sortita sulla fascia nasce l’1-0 di Ronaldo. Dopo 17 secondi si rende protagonista di una diagonale difensiva d’antologia, dimostrando una calma olimpica in una zona non facile. La sua presenza fornisce tanta tanta tranquillità a tutto il reparto

Arthur 6: Quando ha lui la palla, la difesa giallorossa si stringe pericolosamente, lasciando sgombre le corsie laterali. Centro catalizzatore della manovra bianconera, sempre più essenziale

Rabiot 6,5 L’importanza del francese in questo match va oltre le mere statistiche. Il francese rintuzza molto bene le sortite dei centrocampisti avversari, riconfermandosi ad alti livelli dopo la buona prova offerta a San Siro

Chiesa 6: Meno straripante del solito, ma ugualmente utile, dal momento che assolve il compito non facile di fermare le avanzate di un mai domo Spinazzola. Prezioso

McKennie Positiva la prova del texano, anche se meno effervescente del solito

Ronaldo 8 Sono terminati gli aggettivi per definire un..marziano. Il controllo orientato con la suola che gli permette di andare al tiro senza caricare la gamba è da insegnare ai ragazzi delle scuole calcio, così come il tiro che si schianta sfortunatamente contro la traversa. Se Cr7 non è condizione, i tifosi bianconeri possono sognare

Morata 6,5 L’atteggiamento conservativo assunto dalla squadra di Pirlo fa sì che lo spagnolo debba partire puntualmente da molto lontano per cercare di impensierire la retroguardia di Fonseca. Spesso servito spalle alla porta, fornisce due palloni al bacio per Cr7 uno dei quali viene capitalizzato al massimo dal portoghese