Paratici e Oriali come Agnelli e Conte. Juventus-Inter una grande rissa

0
390

Non solo Agnelli e Conte sono stati protagonisti di comportamenti sopra le righe, ma anche Paratici e Oriali hanno infiammato Juventus-Inter.

Calciomercato Juventus
Fabio Paratici @Getty

Juventus-Inter non è finita e nessuno sa cosa aspettarsi il 16 maggio quando ci sarà la resa dei conti in campionato. Quel match potrebbe valere lo scudetto per i nerazzurri, ma mai troverebbero un semaforo verde allo Stadium. A maggior ragione dopo quello che ha combinato la panchina della Beneamata ieri sera. A parte le schermaglie tra Agnelli e Conte, di cui ormai parla tutto il mondo, c’è dell’altro. Va registrato infatti uno scontro verbale anche tra Paratici e Oriali al termine del primo tempo.

LEGGI ANCHE >>> Agnelli e Conte, può intervenire la procura federale. Cosa rischiano

Paratici contro Oriali, cosa è successo

Lele Oriali (getty images)

La Gazzetta dello Sport spiega i particolari. IAgnelli non le ha mandare a dire a Conte a fine gara, dopo il gestaccio dell’ex Ct della Nazionale all’intervallo rivolto verso la dirigenza. In tribuna erano presenti anche Paratici, Nedved e Cherubini. Lo stesso CFO della Juventus a sua volta ha battibeccato in modo abbastanza accesso con Gabriele Oriali, uomo di fiducia di Conte e first team technical manager del cub di Suning. Scene che testimoniano come la rivalità tra Inter e Juventus sia ormai ai massimi storici ben più fuori dal campo che dentro.