«La Serie A potrebbe fermarsi di nuovo per la variante inglese del Covid-19»

0
605

Parla il noto infettivologo e direttore del dipartimento delle malattie infettive dell’Ospedale Savoia di Torino Giovanin di Perri.

Belotti, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Come noto Torino-Sassuolo non si giocherà. Il focolaio di Covid-19, riguardante la variante inglese, ha interessato i calciatori granata tra cui pare anche Belotti. Contattato da Tuttosport per commentare i casi di Coronavirus riscontrati nei granata, Giovanni Di Perri ha espresso il suo parere. Il noto infettivologo e direttore del dipartimento delle malattie infettive dell’Ospedale Savoia di Torino, non ha escluso una nuova sospensione del campionato. E’ chiaro che le sue parole hanno gettato nel panico gli appassionati di calcio, tanto quanto i presidenti già provati dalle ingenti perdite.

LEGGI ANCHE >>> Paratici, due affari con il Verona. Ecco chi tratta la Juventus

Per Di Perri Serie A a rischio

Juventus«Nel caso del Torino dovremo osservare giorno per giorno, con tamponi ripetuti e grande prudenza – continua Di Perri -. Giustissimo non far giocare la gara contro il Sassuolo, per la gara contro la Lazio è presto, intanto assicuriamoci che non ci siano altri positivi nel gruppo squadra. Il Paese verrà toccato inevitabilmente dalla variante inglese, dunque non escludo che possa esserci anche una nuova sospensione del campionato in futuro, anche soltanto un mese per rallentare il contagio».