Isco, la Juventus non molla la prese. Però Zizou cambia idea

0
210

Isco è tornato al centro del progetto tecnico di Zinedine Zidane, ma il tecnico a fine anno lascerà ad Allegri. La Juventus è pronta ad ingaggiarlo.

JuventusE’ il portale spagnolo As a dare un importante aggiornamento sulla questione relativa ad Isco, uno dei sogni proibiti che caratterizzò la gestione Allegri. Paratici non ha mai smesso di apprezzarlo, tanto che di continuo ne ha parlato con il Real Madrid. I Blancos però conoscono la validità dell’ex Malaga e non lo hanno mai considerato cedibile, nemmeno con Zidane a spedirlo in panchina. L’addio imminente di Zizou e l’arrivo proprio di Max, potrebbe blindare il fantasista al Bernabeu.

LEGGI ANCHE >>> Varane obiettivo della Juventus. Paratici rifà il look alla difesa

Isco, contratto in scadenza nel 2022

Isco calciomercato juventus

Tra i migliori in campo nella partita di Champions contro l’Atalanta, Isco resta un profilo molto seguito anche in Italia, dove Juventus e Milan hanno monitorato la situazione con interesse. Ha un contratto in scadenza a giugno 2022 e di recente si era addirittura parlato dell’ipotesi rescissione contrattuale per favorire il suo addio e liberarsi dall’ingaggio da circa 7 milioni di euro a stagione. Da esubero, pertanto, a protagonista di nuovo. Ma per quanto?  L’ex Malga potrebbe prendere in considerazione anche un clamoroso dietrofront, mettendo da parte i propri propositi d’addio in vista della prossima stagione.