Juventus, grana Dybala: i tempi di recupero si allungano

0
3810

Juventus, Dybala ancora reduce dall’infortunio rimediato a gennaio è volato in Austria per capire se riuscirà a tornare per la Champions.

Calciomercato Juventus
Dybala, Juventus @Getty

Juventus, Dybala è volato in Austria per incontrare nuovamente il professor Fink per un consulto e per fare il punto sulle terapie che sta seguendo per guarire più in fretta possibile dal problema al ginocchio sinistro che lo tiene lontano dal campo, ormai, da quasi due mesi. La rincorsa di Paulo continua, nella speranza che le cure diano gli effetti sperati per giocare la Champions, il vero grande obiettivo della Juventus. La Joya ha fiducia perché il dolore, in questo momento sembra essersi placato, anche se ora bisognerà attendere le sensazioni quando riprenderà a calciare il pallone.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, tanti auguri Demiral: oggi il difensore compie 23 anni

Juventus, grana Dybala: i tempi di recupero si allungano

Calciomercato Juventus
Dybala, Juventus @Getty

Non totalmente pessimista visto che, in fondo al tunnel, s’inizia ad intravedere un po’ di luce: le terapie funzionano, in base al monitoraggio che viene effettuato quotidianamente. Lo stesso Paulo sta pensando così, e già ad inizio settimana l’abbiamo visto protagonista di una storia Instagram con la didascalia “Coming soon” come per dire che sta per arrivare presto. Ma la domanda è quanto presto? Questo ancora non è dato saperlo, dato che il giocatore dovrà prima di tutto iniziare a calciare e capire come sarà il feeling col pallone. La Joya vorrebbe poter essere a disposizione già nella sfida con il Porto ma è difficile ipotizzarlo adesso, o almeno confermarlo del tutto.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Lazio, le probabili formazioni. Ritorna Cuadrado (forse)

Mancano ormai quattro giorni all’appuntamento con il ritorno degli ottavi di Champions League e -attualmente- non si possono fare previsioni. Pirlo non vuole forzare i tempi, vorrebbe poter riabbracciare Dybala al massimo della forma. Serve la guarigione definitiva. Più plausibile dunque un ritorno in campionato per la sfida contro il Cagliari (14 marzo) o magari al recupero con il Napoli (17 marzo) ma sarà tutto monitorato step by step per dare la sentenza definitiva. Paulo farà di tutto per esserci soprattutto in questo momento così delicato per la stagione.