Calciomercato Juventus, affare Icardi | La Roma ha rotto gli indugi

0
188

Icardi fa gola a Roma e Juventus, calciomercato: arriva la decisione dei giallorossi sul possibile colpo in attacco

Calciomercato Juventus Icardi Roma / Il futuro di Mauro Icardi potrebbe essere lontano dal Paris Saint Germain. L’attaccante argentino, che in questa stagione ha palesato più di una difficoltà ad inserirsi al meglio negli schemi di squadra, non sarebbe nella lista degli incedibili del club transalpino, che a fronte di un’offerta congrua, valuterebbero il possibile addio dell’ex capitano dell’Inter. L’esplosione di Moise Kean ha sensibilmente ridimensionato le gerarchie in attacco, e non è da escludere che ci potrebbero essere delle ripercussioni importanti al tavolo delle negoziazioni.

Leggi anche –>Aguero alla Juventus, calciomercato: il colpo low cost sempre più vicino 

Icardi fa gola a tanti club della Serie A, tra cui la Roma e la Juventus, a cui la prossima campagna acquisti dovrà inevitabilmente regalare un attaccante di qualità, alla luce dei problemi che sono sorti ultimamente con i vari Dybala, Morata e Dzeko. Il Psg valuta il proprio bomber non meno di 60 milioni di euro: cifra troppo elevata soprattutto per i capitolini che, stando a quanto riferito da tuttojuve.com, avrebbero mollato la presa, preferendo virare con decisione su profili meno costosi.

Icardi alla Juventus, calciomercato: si fiuta il grande acquisto in attacco

Calciomercato Juventus
Mauro Icardi @Getty Images

E la Juve? Sappiamo come Maurito sia un pallino della dirigenza bianconera, che a più riprese hanno portato a portarlo a Torino, sin dai tempi in cui il marito di Wanda Nara era un tesserato dell’Inter. I rapporti con l’entourage del calciatore sono cordiali, e non è detto che qualcosa non si possa muovere in estate, alla luce del sempre più probabile addio di Dybala, per il quale non è stato ancora trovato un accordo per il rinnovo del contratto in scadenza nell’estate del 2022. Che ci possa essere una staffetta targata Albiceleste?

Leggi anche –> Juventus, Ronaldo furioso in Nazionale: ecco perché