Calciomercato Juventus, Ronaldo e Pirlo: il piano per il futuro

0
351

Calciomercato Juventus, i bianconeri fanno il punto sul futuro. Si continua con Pirlo purché si qualifichi in Champions, Ronaldo rimarrà.

Juventus
Cristiano Ronaldo e Pirlo, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Calciomercato Juventus, i bianconeri fanno il piano per il futuro. I tanto discussi Pirlo e Cristiano Ronaldo alla fine rimarranno anche la prossima stagione, sul portoghese non ci sono dubbi, visto che la Juventus ha costituito sia un affare economico che sportivo. Lo ribadisce anche il giornalista Paolo De Paola a ‘Radio Bianconera’. Per quanto concerne Pirlo, invece, tutto dipenderà dalla qualificazione in Champions League, se i bianconeri non dovessero riuscire nell’obiettivo minimo allora l’allenatore sarà esonerato, diversamente confermato visto che con la scelta del maestro, la Juventus ha inaugurato un piano a lungo termine.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, piano rifondazione: rilancio per il giovane attaccante

Calciomercato Juventus, Ronaldo e Pirlo: il piano per il futuro

Juventus @Getty

Ronaldo si fermerà ancora una stagione, fino alla fine del proprio contratto con la maglia bianconera. Così è deciso, dato che l’acquisto di CR7 garantisce anche un piano economico ben preciso dettato da sponsor e merch vario. Ma al di là di questi dettagli lo stesso portoghese vuole rimanere dato che a Torino sta bene e riprovare dove quest’anno si è fallito, la Champions League. Pirlo è confermato ma se quell’obiettivo minimo non dovesse arrivare allora la sua posizione sarebbe seriamente messa in discussione.

LEGGI ANCHE >>>  Torino Juventus probabili formazioni: bianconeri pronti al recupero

Per il maestro tutto passerà, appunto, dalla qualificazione in Champions League. I bianconeri devo ottenere almeno la quarta posizione in classifica, perché diversamente, sarebbe un reale disastro. La Champions però è alla portata dei bianconeri, che nonostante le diverse difficoltà, e una partita in meno, sono terzi in classifica. Ora concentrazione per i prossimi match, che già sabato vedranno i bianconeri impegnati nel derby della Mole in casa dei cugini del Torino. Partita cruciale anche per la classifica.