Calciomercato Juventus, il Bayern ha deciso il futuro di Costa: il verdetto

0
191

Calciomercato Juventus, il Bayern Monaco ha deciso quale sarà il futuro di Douglas Costa. I bavaresi non intendono riscattarlo.

Douglas Costa, Calciomercato Juventus @Getty

Calciomercato Juventus, il futuro di Douglas Costa sarà lontano dalla Germania. I bavaresi nonostante l’iniziale volontà di riscattare il brasiliano dalla Juventus, a forza del poco utilizzo nel corso della stagione, alla fine, desisteranno non riscattando così il cartellino dell’esterno che tornerà alla Juventus. Ma quale sarà il futuro del brasiliano? Certamente la dirigenza bianconera si è notevolmente rinforzata nel settore, già con l’acquisto di Chiesa la Juventus è coperta, pertanto Douglas Costa potrebbe nuovamente finire sul mercato.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, suggestioni dalla Premier: nuovi nomi in mediana

Calciomercato Juventus, il Bayern ha deciso il futuro di Costa: il verdetto

Calciomercato Juventus
Douglas Costa @Getty

Una iniziale pista sembrava quella del ritorno in patria, al Gremio. Ipotesi che per il momento pare raffreddarsi. Anche perché, stando alle indiscrezioni, per il momento non ci sono contatti con il club brasiliano. I bianconeri saranno al lavoro per trovargli una nuova destinazione visto che, come sottolineavamo poc’anzi, sono già ampiamente coperti nel settore. Un Costa bis alla Juventus è improbabile per due motivi: il settore già coperto numericamente e la possibilità di cederlo già adesso così da non rischiare di perderlo a zero nella prossima stagione, visto che il contratto del brasiliano scade proprio nel 2022.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rivoluzione in mediana: chi esce e chi entra

Costa potrebbe dunque essere inserito in qualche scambio, magari per rinforzare quei settori del campo laddove Pirlo ha riscontrato più difficoltà nel corso della stagione. Un futuro che per il momento appare incerto e senza una reale destinazione. La Juventus ci sta lavorando ma dovrà farlo in fretta per evitare la brutta sorpresa di perderlo a zero l’anno successivo.