Juventus, festa con multa per tre giocatori bianconeri: cosa è successo

0
155

Juventus, festa in villa per tre giocatori bianconeri. McKennie, Dybala e Arthur saranno multati per aver violato le norme anti-Covid.

McKennie, Juventus @Getty

Juventus, ieri sera, McKennie, Dybala e Arthur avrebbero fatto una festa in villa violando le norme anti-Covid. Adesso ci sarebbero delle sanzioni in arrivo anche dalla società bianconera per questo comportamento reputato inopportuno. Sabato il derby col Toro, e questi avvenimenti non facilitano un momento già di per se difficile. Come riporta la ‘Repubblica’ di Torino, ieri notte, a due giorni dal derby con il Torino, “i carabinieri del nucleo radiomobile hanno scoperto una festa nella villa di Weston McKennie, il centrocampista bianconero che aveva invitato al suo party anche diversi compagni di squadra“.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Merih Demiral è ritornato in Italia: c’è una novità

Juventus, festa con multa per tre giocatori bianconeri: cosa è successo

Juventus
Arthur, Juventus @Getty

Presenti al party, come sottolinea la ‘Repubblica’ anche Arthur Melo e Paulo Dybala. Ecco l’estratto dal sito della Repubblica di Torino “Una decina di persone in tutto nella villa del centrocampista americano in collina, comprese fidanzate e amiche dei calciatori e qualche conoscente. Oltre alle multe inflitte dai carabinieri, sono in arrivo sanzioni ben più significative anche da parte della Juventus, i cui vertici sarebbero molto contrariati per quanto accaduto”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Pirlo trema: contatti in corso per la stella

Tra l’altro caso vuole che tutti e tre i giocatori non stiano già vivendo un momento facile i bianconero, McKennie ha ancora problemi muscolari che lo affliggono da qualche mese, così come Arthur che deve fare i conti con la calcificazione che l’ha costretto a saltare già sei partite di campionato, Champions League e, anche, Coppa Italia. Paulo Dybala invece ha chiuso il suo infortunio al ginocchio e sabato sarà a disposizione di Pirlo, ma molto probabilmente partirà dalla panchina.