Juventus-Genoa, Pirlo: “Ecco chi gioca domani”. Le scelte del tecnico

0
292

Juventus-Genoa, Andrea Pirlo ha presentato la partita di domani in conferenza stampa. Svelando alcuni titolari 

Calciomercato Juventus
Chiellini e Szczesny (getty images)

Continuità dopo la vittoria contro il Napoli. E’ questo l’obiettivo della Juventus di Andrea Pirlo, che domani ospiterà il Genoa. Il tecnico ha parlato in conferenza stampa, sottolineando che vuole vedere “lo stesso atteggiamento che abbiamo avuto mercoledì. Col Napoli mi è piaciuto molto lo spirito. E dobbiamo mantenerlo” ha spiegato.

Szczesny torna dall’inizio – ha svelato Pirlo – così come Chiellini. Cuadrado invece potrebbe giocare sia alto che basso. Ma lo decideremo solamente domani. Demiral ha fatto solamente due allenamenti con la squadra. Deve lavorare ancora. Mentre è possibile che Kulusevski giochi dall’inizio. Arthur e McKennie sono completamente recuperati. Anche se il primo in alcuni momenti dell’allenamento è stato gestito”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, in arrivo Icardi: c’è il summit | Ok allo scambio

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, tre possibili scambi all’orizzonte in estate

Juventus-Genoa, Pirlo su Dybala

Dybala / Getty Images

Dybala non credo possa partire dall’inizio. Viene da tre mesi di infortunio e ha fatto una buona mezz’ora. Ma ha bisogno di un altro spezzone, magari più lungo. Però sta bene ed è pronto a giocare” ha detto Pirlo. Nuova panchina quindi per l’argentino, che magari potrebbe entrare pochi minuti dopo l’inizio del secondo tempo. Il tecnico poi ha parlato anche della questione del rinnovo della Joya: “Purtroppo non l’ho mai avuto a disposizione. Ora c’è e ci godiamo il momento. Per noi il presente è più importante del futuro. Ma ha ancora un anno di contratto quindi possiamo guardare anche al prossimo anno” ha spiegato.

“Perdere punti con le piccole è stata una nostra pecca in questa stagione – ha sottolineato – i campionati li vinci affrontando al massimo queste partite e vincendole. Purtroppo non possiamo pensarci. Dobbiamo lavorare per cercare di chiudere al meglio questo campionato” ha infine concluso il tecnico.