Calciomercato Juventus, futuro senza Ronaldo: c’è il piano

0
980

Calciomercato Juventus, come potrebbe essere il futuro senza Cristiano Ronaldo? La società pensa a questa eventualità.

Cristiano Ronaldo, Juventus (Getty)

Calciomercato Juventus, un futuro senza CR7? Un ipotesi quantomeno realistica visto che, molto probabilmente, alla fine del suo naturale contratto in bianconero il fantasista portoghese lascerà Torino. Contratto che si concluderà nel 2022. Ma come sarà la Juventus dopo il suo addio? Tante suggestioni ma ipotesi che non lasciano dubbi, anche perché il futuro è adesso. Il piano del mercato del futuro è già avviato. Uno dei primi giocatori che potrebbe subentrare dopo l’addio di CR7 è un ex pallino di Paratici.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, suggestione dall’Inghilterra: scambio con Dybala

Calciomercato Juventus, futuro senza Ronaldo: c’è il piano

Icardi / Getty Images

Proprio lui, che a fine stagione andrà in scadenza con i francesi. Maurito Icardi potrebbe nuovamente tornare un trend in casa bianconera, attaccante che garantirebbe la doppia cifra e che potrebbe riemergere, ancora una volta, fra i marcatori più prolifici della Serie A laddove con la maglia dell’Inter, da capitano, scrisse importanti capitoli di storia. Icardi è un obiettivo ma non è nemmeno impensabile sognare un altro (super) colpo. Pogba è  il predestinato a vestire la maglia bianconera? I  tifosi ci sperano ancora e lui non nega l’evidente entusiasmo di un ritorno a Torino. Il polpo è il desiderio ma anche la certezza, un profilo che rinforzerebbe di molto il settore del centrocampo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Milan su un obiettivo dei bianconeri: corsa a due

Ma con il possibile approdo di Icardi, l’arrivo del Polpo è economicamente difficile. Proprio per questo i bianconeri stanno sondando opportunità decisamente più attuabili. In primis c’è l’interesse per l’italiano Locatelli, ma Aouar continua ad essere uno dei più interessanti profili in circolazione. Pogba, di conseguenza, potrebbe (ri)tornare a Torino solo davanti ad un’altra importante cessione, un altro top player in cambio. E non è scontato pensare che questo sacrificio passi proprio da Paulo Dybala anche lui con un contratto sempre più in forse per quanto concerne il futuro.