Allegri al Bayern Monaco? Calciomercato Juventus: arriva la conferma

0
310

Calciomercato Juventus, Allegri non è stato contattato dal Bayern Monaco arriva la conferma dal giornalista tedesco Christian Falk.

Calciomercato Juventus
Massimiliano Allegri @Getty Images

Calciomercato Juventus, Massimiliano Allegri non è stato contatto dal Bayern Monaco. La conferma arriva direttamente dalla Germania, lo comunica il giornalista tedesco Christian Falk della ‘Bild’ che con un tweet sul proprio profilo scrive: “Non ci sono contatti fra Allegri e Bayern Monaco”. Fuori una si potrebbe dire. Ora è un testa a testa fra Roma e Juventus per il futuro dell’allenatore toscano.

LEGGI ANCHE >>> Formazioni ufficiali Atalanta Juventus: le scelte di Pirlo

Allegri al Bayern Monaco? Calciomercato Juventus: arriva la conferma

Massimiliano Allegri, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Si vociferava da giorni di un possibile approdo del toscano in Bavaria. L’attuale tecnico lascerà a fine stagione e Allegri sembrava un profilo valido per essere il nuovo mister del Bayern Monaco ma ora arrivano smentite ufficiali direttamente dalla Germania. La Roma, così come la Juventus, ora, possono nuovamente sperarci. Allegri è ancora in pole per essere il nuovo allenatore di entrambe le società. Per i bianconeri sarebbe un gradito ritorno, mentre per la Roma un importante investimento per alzare l’asticella. Allegri è in Italia uno degli allenatori più vincenti ed è immaginabile pensare  che chi lo prenderà vorrà il meglio, cosa che negli anni bianconeri è stata più che confermata.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, tanti auguri al numero uno: compie 31 anni

Con Pirlo la Juventus ha avviato un progetto a lungo termine, che vuole, appunto basarsi sulla rifondazione in toto. Ma i risultati di questa stagione mettono in allarme la dirigenza e sbagliare anche la prossima stagione non è possibile. Allegri sarebbe l’alternativa ideale, in primis perché conosce perfettamente l’ambiente, e in secondo luogo perché è, ancora, una delle primissime scelte europee per essere il mister ideale che può portare la Juve in alto. Ma oggi ci spera anche la Roma, che nonostante una qualificazioni in semifinale di Europa League sembra propensa ad alzare ancora di più l’asticella.