Calciomercato Juventus, contatti con Raiola: due regali per Allegri

0
531

Calciomercato Juventus, ieri nuovi contatti con Mino Raiola, in ballo due profili che potrebbero far comodo al nuovo, probabile, allenatore.

Massimiliano Allegri, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Calciomercato Juventus, ieri nuovi contatti con il procuratore Mino Raiola in ballo ci sarebbero due profili molto importanti per il futuro dei bianconeri, soprattutto se dovesse essere confermato il nuovo allenatore Massimiliano Allegri. Stiamo parlando, ovviamente, dei due assistiti italiani che fanno gola ai bianconeri: Moise Kean e Gianluigi Donnarumma. Il primo è l’attaccante che proprio alla Juventus ha trovato l’esplosione a grandi livelli, le sue buone prestazioni al Psg hanno convinto la dirigenza a ricrederci, e nonostante la cessione all’Everton, a ritornare sui proprio passi. Lo stesso attaccante ritornerebbe volentieri in bianconero. Contatti molto vivi, anche perché l’Everton non sembra voler più puntare su di lui.

LEGGI ANCHE >>> Paratici verso l’addio. La Juventus ha scelto il suo sostituto

Calciomercato Juventus, contatti con Raiola: due regali per Allegri

Donnarumma / getty Images

L’altro profilo in ballo è Gianluigi Donnarumma, titolare inamovibile del Milan e della nazionale italiana. L’erede designato dell’altro Gigi. Un rinnovo di contratto che sembra non trovare un compromesso definitivo con il Milan e la possibilità di prenderlo fa sempre di più interessare la Juventus. L’italiano è una certezza su cui puntare sia nel presente ma soprattutto nel futuro. Kean più Donnarumma per Allegri. Due italiani, ancora molto giovani. Gigio è un classe 1999, sembra incredibile perché lo vediamo protagonista già da diversi anni, ma in realtà il suo futuro per quanto sia già scritto in fatto di prestazioni, è ancora più che lungo.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, c’è il nome del futuro presidente bianconero

Mentre invece se si guarda il passaporto di Kean, c’è un anno a separarli. Moise è un classe 2000 con la voglia di scoppiare definitivamente laddove tutto è cominciato, alla Juventus appunto. Due profili che potrebbero garantire certezze per il presente ma soprattutto guardando avanti, l’idea è proprio questa, rifondare. La guida esperta di Allegri una conferma per ritornare a vincere subito.