Calciomercato Juventus, futuro Pirlo | Colpo di scena imminente

0
525

Calciomercato Juventus, colpo di scena imminente per il futuro di Andrea Pirlo: i bianconeri avrebbero già deciso e comunicato al tecnico

Andrea Pirlo, Juventus (Getty)

Il futuro di Andrea Pirlo dovrebbe decidersi nelle prossime ore. Dopo la qualificazione alla prossima Champions League il tecnico ha guadagnato fiducia e le quotazioni sono salite. Ma questo potrebbe non bastare. Rimane sulla graticola e, una decisione, sarebbe già stata presa e comunicata dalla società bianconero al bresciano che, ricordiamo, era al debutto assoluto.

Nessun ripensamento: Pirlo è destinato ai saluti. Si attenderebbe solamente l’ufficialità della cosa, che dovrebbe arrivare, come detto, nello spazio di qualche giorno se non di qualche ora. Si attende solamente conferme dalla Juventus.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Ronaldo in partenza: scelto il sostituto

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, scende il prezzo | Affare riaperto

Calciomercato Juventus, Pirlo esonerato

Calciomercato Juventus
Allegri e Zidane (getty images)

Sulla questione è arrivata una clamorosa conferma da Matteo Caronni, giornalista di Top Calcio 24: “Arrivano voci da Torino – ha detto – sull’esonero di Pirlo. Siamo in attesa di conferme ma sembrerebbe che gli sia già stato comunicato che non sarà l’allenatore della Juventus per la prossima stagione”. Un annuncio importante che apre sicuramente la strada o al ritorno di Massimiliano Allegri o all’arrivo di Zidane, perché anche da Madrid è attesa una comunicazione in merito al futuro del francese.

Questione di poco tempo quindi. La Juventus ha già deciso di allontanare Pirlo per fare spazio ad un altro allenatore. Troppo bassi e pochi alti in questa stagione, nonostante le due Coppe portate a casa. Ma quello che è mancato sicuramente è stato l’atteggiamento della squadra, apparsa molle, quasi mai in linea con i concetti del tecnico, e sicuramente che quasi mai è riuscita ad esprimersi al meglio. La vittoria di Barcellona sembra distante anni luce. Le sensazioni erano che dopo quella partita qualcosa sarebbe potuta cambiare. Ma così non è stato. Il futuro quindi è già segnato.