Allegri e il Real Madrid, il retroscena che lo ha portato alla Juventus

0
272

Massimiliano Allegri torna alla Juventus dopo aver rifilato il secondo no della sua carriera al Real Madrid. Inter snobbata nonostante Marotta.

Massimiliano Allegri, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Massimiliano Allegri ha rispettato la stretta di mano che si era dato con Andrea Agnelli. Secondo il Corriere dello Sport, però, per una notte, o almeno per qualche ora, Max Allegri è stato l’allenatore del Real Madrid. Almeno questo era quello che pensavano Florentino Perez e tutto l’ambiente madridista. Perché la decisione finale di Zinedine Zidane è arrivata quando in casa Real avevano già definito tutto su come affrontare il suo addio: scegliendo Max. Che d’altronde stava aspettando loro prima di compiere qualsiasi altra scelta, rispetto al primo no rifilato al Real nel 2018 quando semplicemente volle mantenere la parola già data alla Juve. 

LEGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, riscatto Morata | Allegri cambia tutto, i dettagli

Il no di Allegri al Real Madrid

Zidane Calciomercato Juventus Allegri Real Madrid
Zidane e Perez @ Getty Images

Questa volta era veramente tutto pronto in attesa solo delle firme. Poi gli ultimi frenetici giorni hanno stravolto il finale e Zizou si è espresso forse fuori tempo massimo. Con Allegri che passerà alla storia anche per aver rifiutato per ben due volte il Real. Un «no» che invece non è riuscito a dire ad Andrea Agnelli e John Elkann.Tra i tentennamenti di Zidane e un contesto mai così complicato avevano bisogno di lui. E Max, a loro, ha detto di sì. Sbobbata, invece, l’Inter di Marotta che aveva fatto un tentativo per strapparlo ai rivali.