Juventus, la frecciata di Bernardeschi: “In nazionale gioco nel mio ruolo”

0
186

Nella Juventus di Pirlo non è riuscito ad incidere per come avrebbe voluto, ma in nazionale Federico Bernardeschi ha confermato ancora le sue qualità.

L’esterno offensivo ieri sera è stato protagonista di una prova molto positiva contro San Marino e la sua duttilità può essere un’arma che l’Italia di Roberto Mancini è pronta a sfruttare. Non a caso il ct azzurro ha di fatto già confermato che Bernardeschi farà parte della rosa dei convocati per i prossimi Europei. Nessun dubbio. Del resto Mancini ha sempre creduto nelle qualità del calciatore e lo ha chiamato in nazionale anche dopo questa stagione nella quale ha faticato a ritagliarsi spazio con la Juventus. Fiducia ripagata.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, Buffon e la pazza idea estera: le ultime

LEGGI ANCHE –>Cuadrado affare fatto: firma in arrivo fino al 2023

Juventus, Bernardeschi felice del ritorno di Allegri

Bernardeschi, Juventus (Getty)

“Ringrazio mister Mancini che mi ha sempre dato fiducia, mi ha sempre fatto giocare nel mio ruolo, dove gioco meglio e quando mi diverto le qualità vengono fuori. Qui mi sono sempre divertito” sono le parole a Rai Sport del jolly offensivo bianconero, che sembrano voler un po’ punzecchiare il suo vecchio allenatore Andrea Pirlo, che lo ha utilizzato in più posizioni dove però il calciatore non è riuscito a brillare. Il futuro di Bernardeschi alla Juventus al momento è un punto interrogativo, l’ex Fiorentina però spera di convincere Allegri a dargli una chance. “Sono felice del suo ritorno, spero di potermi godere ancora il mister che ha sempre saputo gestire nel migliore dei modi i suoi calciatori”.