Calciomercato Juventus, ore decisive: può arrivare a parametro zero

0
682

Calciomercato Juventus, sono ore decisive per il destino del centrocampista. Che può arrivare a parametro zero

Mino Raiola calciomercato juventus
Raiola (getty)

Ore decisive. E ne mancano davvero poche. Poi, entra la mezzanotte, sarà costretto a dire sì o no. E, nel secondo caso, sarà libero a parametro zero. Tutto con la regia di Mino Raiola. Il futuro di Mkhitaryan si scoprirà nella notte. L’armeno della Roma, ha ancora un po’ di tempo per decidere il suo futuro. Se legarlo almeno per un’altra stagione alla società giallorossa, oppure salutare la compagnia e trovarsi un’altra squadra da svincolato.

Le sensazione che in questo momento filtrano da Trigoria non sono positive per i tifosi della Roma. Questa attesa dimostra come Mkhitaryan non sia ancora deciso. Anche perché il suo rapporto con Mourinho, prossimo allenatore della società di Friedkin, non è ottimo. Si sono scontrati in Inghilterra, quando entrambi erano al Manchester. Tanto da far lasciare il centrocampista.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, affare Kean | Trattativa complicata

Calciomercato Juventus, Mkhitaryan a zero

Calciomercato Juventus
Mkhitaryan, Calciomercato Juventus (Getty)

La Juventus sta attenta. E segue da vicino la questione perché sicuramente interessata al fantasista che nella stagione appena conclusa molto spesso – soprattutto nella prima parte – è stato decisivo. Poi qualche infortunio lo ha bloccato. Ma si è ripreso alla grande, dimostrando che ancora può dire la sua. Allegri, amante dei calciatori tecnici, lo vorrebbe. Senza dubbio. E la società spera di prenderlo a zero.

Sarebbe un colpo importante. Anche se sul calciatore c’è anche il Milan. Con Maldini che, fiutando l’affare, avrebbe già fatto una proposta a Raiola per portarlo in rossonero. Certo, i rapporti tra i due sono al momento deteriorati dalla questione Donnarumma. E anche da quella Calhanoglu. E quindi un accordo sembra difficile se non impossibile. Strada spianata per i bianconeri? Tutto può essere. E manca poco per scoprirlo.