Ronaldo, l’attesa per l’addio. Juventus calma e serena

0
167

Cristiano Ronaldo sempre più distante dalla Juventus. I bianconeri però vivono con grande serenità le settimane del divorzio progettando futuro.

In questa fase di surplace a Torino devono fatalmente rallentare anche sugli altri fronti. Tanto per intendersi un mese fa il club bianconero considerava più realistica l’ipotesi di un addio. Le fumate nere di queste settimane, invece, consigliano più cautela. Così Max Allegri sta preparando un piano che coinvolga ancora CR7. Tant’è vero che i contatti con il Manchester City per Gabriel Jesus in prestito mirano ad una possibile convivenza tra i due. La Gazzetta dello Sport spiega chiaramente come si viva in casa bianconera l’uscita di ieri pomeriggio di sua maestà il re. In ogni caso l’ambiente della Vecchia Signora ha metabolizzato i messaggi lanciati dal portoghese nel finale di stagione.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il Liverpool trova l’erede di Wijnaldum: bruciati i bianconeri

Ronaldo e gli indizi dell’addio

Il trasporto delle sue fuoriserie in Portogallo, ma anche le voci di una disdetta della casa sulla collina torinese sono stati tutti messaggi in codice. Tutti propedeutici ad un addio. Tutti indizi che portano ad una decisione ormai ineluttabile. Ad ogni modo Cristiano Ronaldo rincorre un’altra stagione da protagonista e se non trova una sponda per lui più congeniale, allora, non è che escludere che si faccia tornare buona la Juve anche per la quarta stagione di fila. È possibile anche questo, anche se tutto fa pensare il contrario.