Calciomercato Juventus, bomba Donnarumma | Non è ancora finita

0
657

Calciomercato Juventus, tentativo estremo: ci sarebbe la proposta visto che l’annuncio ufficiale tarda ad arrivare. Ecco le ultime

Mino Raiola calciomercato juventus
Mino Raiola (getty)

Il tentativo estremo. Anche per non rimanere con l’amaro in bocca e pensare di non averci provato fino alla fine. L’annuncio ufficiale tarda ad arrivare e la società bianconera sta cercando di fare l’ultimo sforzo per cercare di strapparlo alla società che ormai lo ha praticamente preso. E per la quale sarebbero già state programmate le visite mediche.

Ma la notizia bomba la lancia il quotidiano Il Giorno, che sottolinea con i bianconeri avrebbero fatto recapitare un’offerta a Donnarumma per cercare di strapparlo al proprio destino, quello di vestire la maglia del Psg. Un ultimo tentativo, estremo, difficilissimo, per prendere il portiere della nazionale a parametro zero e stare tranquilli per i prossimi 10 anni almeno. Ma senza dubbio appare una mossa davvero difficile. Quasi impossibile possa andare in porto.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus,sfida al Liverpool | 45 milioni per prenderlo

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, l’obiettivo ormai è chiaro | Le conferme spagnole

Calciomercato Juventus, ultimo tentativo per Donnarumma

Calciomercato Juventus
Donnarumma @Getty Images(1)

La situazione quindi sarebbe questa. Soprattutto pensando agli ottimi rapporti che la Juventus ha con il procuratorie del calciatore Mino Raiola. Non sarà per niente facile, come detto. Anzi, sembra proprio una mission impossible. Ma la Juve ci ha provato. E forse ci tenterà fino alla fine. E cioè fin quando Donnarumma non farà le visite mediche per il suo nuovo club. E questo sarebbe davvero questione di giorni. Potrebbero arrivare anche in questa settimana.

Come spiegato la Juventus ci proverà (o lo ha già fatto) per non rimanere con l’amaro in bocca. C’è da sottolineare però come Allegri stimi Szczesny e si fida ciecamente del portiere polacco adesso impegnato con la propria nazionale all’Europeo. Ma chissà…