Calciomercato Juventus, nel mirino il nuovo talento della Polonia

0
210

La Juventus si è fiondata sulle tracce di un gioiellino polacco che vorrebbe prendere in sinergia con il Cagliari: è il 2003 Kozlowski.

Stamattina la Gazzetta dello Sport ha dedicato un interessante approfondimento alla cosa. Il 13 giugno scorso Jude Bellingham è diventato il più giovane a giocare in un Europeo. Aveva 17 anni e 349 giorni, e il suo record è durato 6 giorni. Il 19 giugno, entrando in campo al posto di Klich contro la Spagna, il polacco Kacper Kozlowski lo ha superato, visto che aveva 17 anni e 246 giorni. Sono entrambi del 2003, l’inglese arriverà alla maturità martedì prossimo, il polacco il 16 ottobre. Su quest’ultimo si è fiondata mezza Europa, tra cui la Juventus.

LEGGI ANCHE >>> JVL | Calciomercato Juventus, Ramsey pedina di scambio: contatti avviati

Per Kozlowski sinergia col Cagliari?

Federico Cherubini, coordinatore Juventus giovanile U23
Federico Cherubini, Juventus (Getty)

Il Borussia Dortmund è sulle piste di Kozlowski, che gioca nel Pogon Stettino, terzo nell’ultimo campionato polacco. Il ragazzino ha disputato 20 partite, 14 da titolare, e ha segnato un gol. A marzo Paulo Sousa piace da matti. Oltre ai tedeschi anche il Barcellona e il Manchester United, e in Italia era seguito da tempo da Cagliari e Juventus che pensano ad una sinergia. Il Borussia Dortmund però è in vantaggio, forte della rete di osservatori in Polonia, che ai tempi scovò un certo Lewandowski. Si è mosso per tempo come già con Bellingham, due storie parallele. Cherubini come si comporterà?