Chiellini come in Juventus-Inter. Oggi nessuno fiata

0
477

Giorgio Chiellini ha dato l’ennesima conferma di quanto sia un difensore di spessore mondiale. Il suo tramonto sarà un problema per la Juventus.

Che cosa gli si può dire? I voti in pagella per Giorgio Chiellini sono i soliti. Sono quelli di chi ha annichilito per l’ennesima volta Romelu Lukaku non concedendogli nemmeno un pallone. La vittoria dell’Europeo, se così sarà, sarebbe la consacrazione mondiale di uno dei difensori più forti dell’ultimo decennio. Il capitano della Nazionale azzurra adesso è un idolo per tutti. Perchè non si può più tacere sulla sua grandezza e sul suo essere fisicamente superiore.

LEGGI ANCHE >>> Trezeguet, saluti con polemica: «Allegri? Meglio uno straniero. Del Piero, non capisco

Chiellini, annichilito Lukaku

Sembrava un normale Juventus-Inter, con Chiellini che non ha fatto toccare palla a Lukaku. La Gazzetta dello Sport lo ha celebrato sprecando un paragone con un Campione del Mondo ’82 e un ex Juventus che ha vinto tutto. «Lukaku non è Maradona e neanche Zico, ma Chiello sembra Gentile. Perfetto per 90’. Una gabbia vivente che non fa muovere il belga, lo anticipa e lo neutralizza. La sua kryptonite». Parole che feriscono il mondo Inter e lo inchiodano alla realtà di sempre, quella fatta di una quotidianità subordinata alla Vecchia Signora.