Juventus, chi si rivede | La data della conferenza stampa

0
178

Juventus, chi si rivede: bene, adesso è ufficiale. Ci sono data e orario della conferenza stampa di presentazione di Allegri

Juventus
Allegri, martedì la conferenza stampa di presentazione ©Getty Images

Il giorno tanto atteso sta per arrivare. E siete pregati, gentilmente, di evitare di prendere qualsiasi impegno perché si prospetta qualcosa d’importante. Quanto vi sono mancate le conferenze stampa di Massimiliano Allegri? Tanto vero? Bene, l’attesa sta davvero per finire visto che la Juventus ha annunciato ufficialmente la data della presentazione del nuovo tecnico che ha preso il posto di Andrea Pirlo all’inizio di questa stagione.

Martedì alle 14,30, nella sala stampa dell’Allianz Stadium, Massimiliano Allegri si presenterà di nuovo davanti ai microfoni e ai taccuini dei giornalisti per rispondere alle domande. In un clima che si preannuncia davvero frizzantino. Anche perché, davanti le telecamere, non sarà solo.

LEGGI ANCHE: Juventus, l’annuncio ufficiale della società | C’è la data

LEGGI ANCHE: Romero, il Tottenham offre la luna. L’Atalanta chiama la Juventus

Juventus, con Allegri ci sarà anche Andrea Agnelli

Agnelli società Juventus
Allegri e Agnelli, qualche anno fa ©Getty Images

L’ultima volta che Massimiliano Allegri si è presentato dentro la sala stampa dello stadio torinese lo ha fatto insieme ad Andrea Agnelli. E martedì prossimo i tifosi bianconeri potranno vivere la stessa scena: perché al fianco del tecnico livornese ci sarà di nuovo il massimi dirigente della Juventus, che non vuole lasciare solo in un momento così importante e delicato l’allenatore che dopo due anni ha fatto un ritorno a casa sperato da tutti e sognato da molti.

Allegri e Agnelli risponderanno alle domande dei giornalisti. E probabilmente risponderanno anche alle domande sul mercato. Nel mirino ovviamente ci saranno i soliti nomi: Cristiano Ronaldo e Dybala. Dalle parole, dalle espressioni dei due, si potrà capire molto sul futuro dei pezzi pregiati della rosa juventina. Rimangono o no? Basta attendere pochi giorni, ormai, per capire il futuro e iniziarlo a decifrare.