Guidolin, il giudizio su Allegri è netto: «Non funzionava qualcosa»

0
205

L’ex allenatore dell’Udinese, Francesco Guidolin, ha spiegato il suo punto di vista sul ritorno di Max Allegri sulla panchina della Juventus dopo due anni.

«Mi stuzzica il ritorno alla Juve di Allegri, che è un vincente. Sarebbe dovuto rimanere in bianconero finché non si fosse stufato di vincere, secondo me. Ma capisco anche le logiche delle societa che a volte vogliono imboccare percorsi diversi». Sono parole di un maestro di calcio come Francesco Guidolin, ormai voce tecnica di Dazn. «Non parlerei di retromarcia – spiega a Gazzetta dello Sport -. Successe anche a me all’Udinese di fare bene, di lasciare il club e poi di tornare ottenendo ottimi risultati. La Juve ha provato a cambiare, ma secondo la valutazione dei dirigenti qualcosa non ha funzionato e hanno deciso di affidarsi nuovamente ad Allegri. Con lui la Juve è favorita insieme all’Inter. Le altre sono tutte vicine».

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, l’annuncio e la promessa di Chiellini

Guidolin oltre la Juventus

Calciomercato Juventus
Maurizio Sarri, ex allenatore della Juventus Calciomercato (Getty Images)

Oltre alla Juventus e Allegri, Guidolin è incuriosito anche da Inzaghi all’Inter. E’ il derby di Roma, tuttavia, ciò che lo rende molto ansioso di assistere al campionato. «Interessante sotto ogni punto di vista – spiega -. Sono contento del ritorno in Italia di Josè, mi piacerà commentare le sue partite. Si vede che ha voglia di far bene. Sarri ripartirà dalle sue idee, dalla ricerca della vittoria attraverso il bel gioco. Non so se alla Juve abbia dovuto scendere a patti con lo spogliatoio tradendo un po’ le sue idee, ma anche in bianconero a sprazzi ha fatto vedere buone cose. E ha vinto lo scudetto: non dimentichiamolo».