Calciomercato Juventus, vuole rimanere | Spera in Allegri

0
322

Calciomercato Juventus, nonostante il contratto in scadenza alla fine della prossima stagione, l’esterno vuole restare in bianconero

Bernardeschi @getty images

Una situazione che si trascina da diversi anni e che sembra non avere una parola fine. Perché ogni anno, la dirigenza della Juventus, così come lo staff tecnico e i tifosi, si aspettano molto da Federico Bernardeschi: che poi quasi mai riesce a far vedere tutte le proprie potenzialità. L’Europeo però, giocato da protagonista e soprattutto con quelle due ciliegine che sono stati i rigori messi a segno contro Spagna e Inghilterra, hanno un po’ cambiato le carte in tavola.

E anche il ritorno di Allegri ha permesso a Bernardeschi di pensare in maniera diversa alla prossima stagione. Vuole giocarsi le proprie possibilità con il tecnico livornese. Nonostante il fatto che il 30 giugno del 2022 il suo accordo con la Juventus scada. Ma di andare via, almeno per momento, non se ne parla.

LEGGI ANCHE: Ronaldo e la Juventus, nuova puntata della telenovela dell’estate

LEGGI ANCHE: Kaio Jorge alla Juventus, qui qualcuno prova a giocare di anticipo

Calciomercato Juventus, Bernardeschi rimane almeno altri sei mesi

Bernardeschi @Getty images

La situazione è questa: almeno per i prossimi sei mesi l’esterno toscano rimarrà alla Juventus. Poi, a gennaio, qualora vedesse che il suo impiego non è in linea con le proprie aspettative, allora potrebbe decidere di guardarsi attorno. Ma adesso vuole sudare con i suoi compagni. Vuole esplodere in maniera definitiva. Magari rischiando quella giocata che gli viene più semplice in Nazionale.

Allegri, insomma, avrà un’altra freccia al proprio arco. Un altro elemento in grado con la sua qualità di riuscire a far svoltare una partita. Bernardeschi sembra molto più importante a gara in corso. E il fatto che anche l’anno prossimo ci sarà la possibilità di effettuare ancora cinque cambi, le percentuali di vederlo spesso in campo ci sono tutte. E allora si vuole giocare tutto, per poi decidere il da farsi.