Calciomercato Juventus, assalto al francese erede di Pogba

0
168

Calciomercato Juventus, la società bianconera tenta l’assalto al francese che viene paragonato al nuovo Pogba: colpo da 30 milioni

Pogba ©Getty Images

Si muove sul mercato la Juventus, e lo fa cercando di anticipare le altre concorrenti. Si guarda ancora una volta ai francesi, che solitamente, lì, in mezzo al campo, riescono a sfornare dei talenti importanti. E sull’esperienza di Pogba (un po’ meno quella relativa a Rabiot), Cherubini starebbe valutando di andarsi a prendere un classe 2000 che ha già esordito in Nazionale mostrando subito delle qualità importanti. Secondo quanto riporta TuttoSport inoltre, visto il certosino lavoro svolto dalla dirigenza piemontese, che ha lavorato in anticipo, la Juve è un passo avanti nella possibile operazione.

Parliamo del Aurelien Tchouameni, adesso in forza al Monaco, che dopo l’ottima prestazione con la sua Nazionale si è praticamente consacrato al grande calcio. Il prezzo del cartellino è tornato a salire viste le ultime uscite importanti, e si parla di una valutazione di almeno 30 milioni di euro. Che difficilmente, se il calciatore continuerà a giocare con questa qualità, potrà scendere. Al massimo, e purtroppo, potrebbe anche salire. Per questo sarà di fondamentale importanza riuscire a lavorare ai fianchi del Monaco e su quelli del calciatore, e partire davanti a tutti con un largo anticipo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, tanti big in scadenza nel 2022: colpacci da urlo

LEGGI ANCHE: Juventus, Allegri ha deciso: subito titolare contro il Napoli

Calciomercato Juventus, pronto l’affondo su Tchouameni

Tchouameni @Getty images

La Juve, stando ancora a quanto spiegato dal quotidiano torinese, potrebbe tentare molto presto un affondo sul calciatore: già a gennaio infatti sarebbero previsti dei nuovi incontri per cercarlo di portarlo a Torino magari non a gennaio, ma dalla prossima stagione. Ma sarà di fondamentale importanza riuscire a non fare scatenare un’asta, magari anticipando, come detto, tutte le altre contendenti che nei prossimi mesi potrebbero affacciarsi per richiedere informazioni. Solamente in questo modo si potrebbe chiudere un’operazione importante senza svenarsi.