Juventus, sei mesi è durata l’attesa. Finalmente è arrivato

0
133

I bianconeri hanno atteso sei mesi prima che finalmente tornasse. La Juventus può così guardare con rinnovata serenità al futuro.

Juventus
Allegri @Getty Images

Finalmente un clean sheet. La Juventus ha spezzato in Champions un incantesimo che durava ormai da sei mesi esatti. La serie nera era cominciata il 6 marzo, l’ultima volta con la porta inviolata era del 2 marzo, contro lo Spezia. La trasferta in terra svedese regala un sorriso alla Vecchia signora ed a Massimiliano Allegri. Non prendere gol era importantissimo e la formazione bianconera c’è riuscita, mettendo un piccolo mattoncino alla ricostruzione che deve avvenire a partire da domenica anche in serie A. In Svezia non si è commesso nessun errore, a partire da Szczesny, sicuro nelle uscite, in un paio di parate importanti e in una conclusione bassa, potenzialmente insidiosa. Bravi tutti, gli svedesi non erano gli stessi connazionali di Ibrahimovic, che quasi sicuramente non ci sarà con la Juve.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Ronaldo può cambiare il futuro di un top player

La Juventus di Szczesny

Calciomercato JuventusSzczesny poteva essere sotto pressione, ma ha risposto bene, con una prestazione di buon livello. prestazione che però, dovrà essere confermata in una gara molto più difficile come quella di domenica sera. La Juventus aspettava dal 2 marzo, dalla sfida con i liguri di non prendere gol, erano state troppe le reti prese e non conta l’avversario, visto che i bianconeri in passato avevano preso gol dal Benevento, dall’Empoli, dal Bologna, Cagliari, Parma, non solo formazioni di alta classifica. Insomma, non è assolutamente da sottovalutare la prestazione di ieri, un gol poteva scapparci. Invece la Vecchia Signora fino alla fine ha mantenuto l’attenzione portando a casa la porta inviolata.