Calciomercato Juventus, Allegri ha scelto il rinforzo | Colpo da 40 milioni

0
299

Calciomercato Juventus, Allegri ha scelto il rinforzo per il suo centrocampo. Pronto un sacrificio: servono 40 milioni di euro

Tchouameni @Getty images

Sonda il mercato la Juventus, che vuole rinforzare la rosa di Massimiliano Allegri. E guarda al futuro, cercando anche delle occasioni che possono sicuramente tornare utili per gennaio, quando non solo in attacco, ma anche a centrocampo, qualcosa dovrà essere modificata.

Adesso c’è la sosta per le nazionali e, all’Allianz di Torino, si giocherà la semifinale di Nations League tra Belgio e Francia. Un’occasione per la società bianconera per osservare da vicino due elementi che sono nel mirino. Uno lo ha scelto Allegri, l’altro è da un po’ di tempo che è entrato nel radar e che alla fine della stagione si potrebbero accordare con il suo nuovo club visto che è in scadenza di contratto.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, i tifosi lo “cedono” | Addio a gennaio?

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus e Milan, addio a zero | Doppia beffa

Calciomercato Juventus, per il colpo serve un sacrificio

Witsel ©Getty Images

Il nome è quello che gira già da un paio di mesi: parliamo di  Aurelien Tchouameni. Il centrocampista del Monaco sta continuando a mettersi in mostra con il suo club e, secondo quanto riportato da TuttoSport, Allegri lo ha identificato come rinforzo per il futuro. Non è a prezzo di saldo: servono dai 35 ai 40 milioni di euro per strapparlo al club monegasco. Ed è per questo che serve un sacrificio in mezzo al campo. Uno tra McKennie e Ramsey dovrà lasciare la compagnia. E probabilmente lo potrebbero fare entrambi.

Ma non è sicuramente l’unico che verrà tenuto sott’occhio: sì, perché c’è anche Axel Witsel che potrebbe senza dubbio essere un rinforzo. In questo caso, l’occasione, si potrebbe concretizzare a parametro zero, visto che il centrocampista del Belgio, adesso in forza al Borussia Dortmund, va in scadenza il prossimo 30 giugno e già a gennaio, comunque, si potrebbe liberare con un piccolo indennizzo al club tedesco.